#6Questions

Emanuela Iaquinta l’opinionista e Juventina Doc

La passione di Emanuela Iaquinta per il calcio ha preso il sopravvento su barbie, danza e modella, arrivando in TV come opinionista su Rai Sport 1

Emanuela Iaquinta, dalle barbie alla passione per il calcio, in modo particolare per la Juventus. Grazie a questa passione ha raggiunto i suoi primi obiettivi ovvero diventare opinionista sportiva su Rai Sport 1. Emanuela Iaquinta ha un sogno nel cassetto sulla sua strada da presentatrice, affiancare un giorno Ilaria D’Amico. Attenzione non parlate di calcio con lei… a meno che non ne capiate abbastanza da reggere il confronto! Noi di Playboy siamo riusciti a contattare Emanuela Iaquinta e farle le nostre #6Quesitons… ecco i suo sogni e segreti!


Descrivi Emanuela Iaquinta in 140 caratteri…

Dinamica, iperattiva, determinata. Crede che tutto quello che si sogna si può realizzare. Sportiva, amante del bello non oggettivo. Juventina.

Abbiamo visto dalle tue foto che sei sia tifosa che presentatrice, dove nasce la tua passione per il calcio?

Sono nata con la passione per il calcio, oltre che per le barbie 😉 Con il passare del tempo la prima ha preso il sopravvento e mi ritengo fortunata ad essere riuscita a rendere la mia più grande passione il mio lavoro principale.

Raccontaci la tua giornata tipo…

Sveglia, non impostata, verso le 8:00 per far colazione. Ritorno a dormire e mi alzo verso le 10. Rispondo alle email di lavoro, alle telefonate, guardo i siti principali di calcio, rispondo a eventuali interviste via email e controllo i miei social network. Verso le 12 vado in palestra, alla Virgin in corso Como a Milano, con passaggio obbligatorio al Classico (bar della palestra) per un caffè al ginseng e per sfogliare, ovviamente, la Gazzetta dello Sport. Mi alleno per circa un’ora e mezza dedicandomi al cardio-fitness e a circuiti personalizzati con pesi leggeri e con la fit-ball e poi pranzo al volo con due barrette proteiche. Il resto dipende dalla giornata: mi capita di andare a qualche appuntamento di lavoro, spesso presso aziende di moda che mi vorrebbero come modella, per una pubblicità o per un catalogo, oppure se ho il pomeriggio libero mi dedico alla cura del mio corpo presso il centro estetico “Wilde beauty”, ci sono giorni dove incontro qualche Bomber come Bobo Vieri o Pippo Inzaghi ;-). La sera dipende… se è il giorno della trasmissione, con Fulvio Collovati, scappo dritta a Cologno Monzese per trucco, parrucco e… le prove!! Ma la mia giornata cambia radicalmente se, invece, ho un servizio fotografico (in quel caso sveglia presto e via di corsa sul set!). E ci sono giorni dove devo recarmi a Roma per intervenire come opinionista sportiva a “L’istruttoria” (anteprima de “il processo del lunedì”) condotto da Enrico Varriale su Rai Sport 1.

Il tuo sogno più grande?

Diciamo che sono fortunata. Sto realizzando, piano piano, tutti i miei sogni. Il sogno più grande? Un giorno, spero non troppo lontano, mi piacerebbe affiancare Ilaria D’Amico. E poi perché no… indossare l’Abito Bianco! Quello che ogni donna sogna fin da bambina.

Da cosa sei attratta e cosa eviti in un uomo?

Evito chi, di calcio, non ne capisce e, puntualmente, me lo viene a dire. Rabbrividisco perchè, a mio avviso, è segnale di poca virilità. Non prendetemi per pazza ma è così! Sono attratta dall’uomo sicuro di sè, che dia senso di protezione, esteta, sportivo, ma non effeminato. Insomma un Uomo con la U maiuscola.

Spicy question… qual’è la ricetta “perfetta” sotto le coperte?

La ricetta “perfetta” è nascosta proprio nella domanda. Non ci deve essere nulla di perfetto ma solo spontaneità, fiducia nell’altra persona e complicità. Se poi vuoi aggiungerci due calici di vino… meglio!



Previous post

Windows 10 gratuito ancora per pochi giorni

Next post

Tutti pazzi per la Radio con Stefano Bragatto