Connettiti con noi
Siria De Fazio

#6Questions

Double #6Questions a Siria De Fazio

Sui social network Siria mostra un solo minuto di sé, ma la sua giornata dura molte altre ore…

Double #6Questions a Siria De Fazio

Doppia #6Questions a Siria De Fazio. Una donna adulta che non ha mai smesso di guardare il mondo con gli occhi di un bambino. Siria De Fazio ci racconta la sua grande passione per i tatuaggi, il suo amore per le perfomance con il fuoco. Una donna che, anche se ha partecipato ad un programma televisivo, non ha mai perso la testa dalle spalle. Siria vive il presente, vive l’attimo perché è solo vivendo il presente che puoi creare il tuo futuro! Durante il giorno dedica il suo tempo non solo al lavoro ma anche al divertimento, agli amici e alla preghiera. Non pensate che Siria sia un “alieno”, Siria De Fazio è umana e come tutti noi… ha le sue ansie e le sue paure. Infine Siria ha risposto a qualche nostra domanda piccante… non voglio spoilerizzare nulla, vi lascio alla lettura.


Raccontaci chi è Siria De Fazio oggi

Oggi sono una donna adulta che non ha smesso di guardare il mondo con gli occhi di un bambino… pieni di meraviglia, sempre! Ho imparato ad amarmi di più e ho smesso di fare l’errore, che noi donne spesso facciamo, di affidare la nostra serenità nelle mani della persona che amiamo. Il mio primo lavoro è rendermi felice poi, come secondo lavoro, faccio la tattooed model, vista la mia immensa passione per i tattoo, e la fachira mangiafuoco, vista la mia immensa passione per l’arte, la danza e il brivido.

Nel 2009 hai partecipato al Grande Fratello, questa esperienza ti ha cambiata? La Siria del 2009 è la stessa del 2016?

Nel 2009 ho partecipato al Grande Fratello ed è stata un’esperienza che mi ha cambiata ma ci tengo a sottolineare che è stato un gioco divertente. Sicuramente è quell’esperienza che mi ha fatto arrivare al grande pubblico quindi ne sono grata, ma ho avuto esperienze che mi hanno segnato molto più del Grande Fratello… non bisogna pensare che la vita di una persona sia fatta solo di ciò che vediamo! Ho una vita intensa e piena di cose e di sogni a cui do molto più valore.

Com’è nata la tua passione per le performance da “mangiafuoco”?

La mia passione è nata circa 20 anni fa. Amo l’arte in tutte le sue forme… a parere mio è l’unico modo per esprimersi! Infatti all’inizio avevo scelto il teatro. Studiavo recitazione da 4 anni ma sentivo che mi mancava qualcosa. Sono molto più fisica, non so parlare, sento il bisogno di comunicare attraverso il corpo. Così mi sono avvicinata alla danza, ma ancora mi mancava qualcosa… mi mancava la sensazione di ciò che io percepisco come rischio. Mi piace portare sempre al limite le mie emozioni, e un giorno ho incontrato l’Amore. In più sensi… una fachira che ho amato per molti anni che mi ha insegnato il lavoro e che Amo tutt’ora.

Parliamo ora di tatuaggi, qual’è stato il tuo primo tatuaggio? E quali ricordi ti evoca?

Il mio primo tatuaggio rappresenta due donne con le ali che si baciano, fatto nel ’98 quando le donne non erano ancora tatuate e, soprattutto, quando si sentiva parlare poco di amore tra due donne. Il mio tattoo evocava semplicemente me stessa e quello che stavo desiderando con gioia. Ricordo che risultava scandaloso ai tempi, e a me ovviamente la cosa non mi toccava. Perché lo trovavo del tutto normale. Ora ripensandoci direi che ero un’adolescente coraggiosa… questo, oggi, mi fa sorridere.

Prima dell’intervista mi hai confessato che hai appena fatto “l’ultimo” e “piccolo” tatuaggio…

Sì! Ho tatuato tutta la mia gamba sinistra. Avevo promesso a me stessa che non l’avrei toccata ma poi… è un Trash Polka! Il mio tatuatore mi ha chiesto di dirgli il concetto che volevo esprimesse e, io, gli ho chiesto un disegno che rappresentasse: “passione e disobbedienza della mente” perché dinnanzi alle vere passioni la mia mente non mi ascolta più! Sia riguardo al lavoro, sia nella vita privata. Sono sempre state un bellissimo disastro le mie grandi passioni. Forse ancora più dei miei amori… e lui ha creato questo tattoo! Che io amo follemente!!!

Ne hai altri in “cantiere” che pensi di fare in futuro?

Si, ne ho altri in cantiere. Attualmente voglio finire il braccio destro, poi vorrei farmi tatuare il viso di Paul Walker sulla mano.

Come si svolge la tua giornata tipo?

La mia giornata tipo è semplice. Mi alzo verso le 9:00, due caffè e brioche. Prego per circa un’ora e ringrazio la vita. Successivamente pulisco la casa, sento i mie amici, che reputo la mia più grande ricchezza e motivo di buon umore, dopo di che passo al lavoro. Il mio lavoro passa dal posare per qualche shooting, al fare le valigie e partire per andare a fare qualche spettacolo in giro per l’Italia. Oppure dal fare gli allenamenti per gli spettacoli fino a mandare emails per gli sponsor… insomma è poco monotono. Anche se mi occupa molte ore al giorno, io personalmente non me ne accorgo. Perché amo quello che attualmente faccio. La sera, se non lavoro, esco poco. Preferisco le cene con gli amici in casa o un romantico divano con schifezze da mangiare, film e baci. Attualmente sono single… quindi mi dedico solo agli amici e, due volte a settimana, vado ad allenarmi a calcio balilla (faccio parte della Federazione Italiana) oppure a ballare il Tango. Poi, alle 2:00, dormo come un angioletto.

Che differenza c’è tra Siria nel mondo social (Facebook, Twitter e Instagram) e Siria nella vita privata?

Non esiste nessuna differenza! Quello che mostro è semplicemente una parte di me. Sui social network mostro un solo minuto di me, ma la giornata dura molte altre ore. Ho una vita come tutti, piena di cose belle, successi e amore… ma anche di preoccupazioni, ansie e paure. Tutto normale, come gli altri esseri umani. Sono sempre molto positiva e, sui social network, cerco di fare emergere solo questo aspetto! Amo pensare di regalare un piccolo sorriso oppure un incoraggiamento.

Dove e come ti vedi nel tuo futuro?

Nel futuro per ora non mi guardo. Ho avuto un problema di salute che mi ha cambiato tutti i miei piani. Sono molto grata alla mia vita, perché è andato tutto bene! Sono davvero stata molto fortunata. Adesso sono concentrata sul qui e ora… sono una Donna in rinascita. Mi sto ricostruendo, giorno dopo giorno, senza pretese. I troppi progetti mi avevano portato a una continua insoddisfazione, rincorsa e a non gustarmi il presente. Ora ho imparato a respirare, ad assaggiare, a toccare e a sentire tutto quello che mi capita. E il futuro? Il futuro, in fondo, è solo una conseguenza del presente.

Passiamo a qualche domanda “Spicy”… Quando hai scoperto il sesso?

Il sesso l’ho scoperto da giovane. Nell’età dell’adolescenza ero già fidanzata con quello che poi sarebbe stato il mio uomo per i successivi otto anni. Uno di quei grandi amori che iniziano da giovani, in cui tutto si sperimenta insieme senza troppi pregiudizi, ma solo con la curiosità, e la voglia, di scoprire. Poi a 22 anni ho scoperto un’altra parte del sesso… quello con una donna.

Qual’è il tuo desiderio “proibito” sotto le lenzuola?

Premetto, per me non c’è nulla di più erotico del “giocare” tra le lenzuola con l’uomo o la donna che ami. Un mio sogno proibito è quello di fare l’amore in un ascensore, con una bellissima sconosciuta! Così… senza dirsi niente, solo guardarsi e non sapere resistere. Per fortuna non si possono bloccare gli ascensori per troppo tempo… altrimenti sarebbe già accaduto.

La richiesta più “assurda” che hai ricevuto, o che hai fatto, durante l’atto sessuale?

La richiesta più assurda mi è stata fatta da un uomo che, mentre facevamo l’amore, mi ha chiesto di fermarci, correre in aeroporto senza nulla, e continuare a fare l’amore su una spiaggia al caldo! Che dire… ho accettato. Il giorno dopo mi trovavo in Brasile. 😉

Bonus Question: Per concludere… Cosa hai in programma per la fine del 2016? Ci sono grandi progetti per il 2017?

Per la fine del 2016 ho in programma un tour, con i miei spettacoli. Mentre per il 2017 sogno l’America. Sono stata ingaggiata da una famosa agenzia di tattooed model in Florida. Se gli accordi con la mia agente andranno a buon fine starò li qualche mese. Mi piacerebbe provare questa nuova esperienza.


Foto di: Mododorico @mododorico || Luca De Nardo @luca_de_nardo


Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU

Instagram

  • ✖️Bye Summer🍂✖️w/ @jelenamarkovic___ 🖤🇦🇺 • 📸 @victorkenzo .
.
.
.
#girl #model #sexy #lingerie #studio #love #boobs #summer #summertime #sunset #australia #shooting #photographer #editorial #miss #p #tbt #cool #daily #insta #me #followers #followback #ko #vk #vic #more #photooftheday
  • #sunday morning w/ @ks_gato 🐱🔥 What else? .
.
.
.
#morning #KsGato #blonde #hair #window #browneyes #smile #serious #bed #home #vibes #weekend #love #s #beyou #queen #catlady
  • Your attitude determines your direction w/ @debbygommeren 📸 @lastudiophoto .
.
.
.
#focus #goals #babe #body #positivevibes #playboy #italia #lingerie #sexy #model #girl #power #beyou #home #decor #mfw #look #brunette #goodmorning #weekend #vibes #motivation
  • A little game of tennis on a Friday never looked this good, Viv. #tennis #match #model #photography #sport #girl #sexy #sportwear #sun #tgif
  • “Nothing happens unless first we dream.” #quote Carl Sandburg w/@missbkreutz ♥️♥️♥️📸 @julienlrvr .
.
.
.
#dream #happen #we #brunette #girl #model #butt #bed #sun #morning #bedroom #friday #tgif #wakeup #now #beauty #naked #sexy #power #wood #goodmorning #love #her #jo
  • Good morning guys w/ @claudia_romani ♥️ 📸@kgphotographystudio .
.
.
.
#goodmorning #miami #claudiaromani #booty #girl #model #miamibeach #beach #beachwear #brunette #blackwear #boobs #nature #park #love #her #be #ya #beyou #amazing #brunettegirl #swimwear

Seguici su instagram

Altro in #6Questions