ARTE

Dead Sexy

Morte ed erotismo diventano design con Alex Garnett.

L’erotismo e la morte si incontrano nella Est London in un’emozionante collaborazione tra l’artista scultore e ceramista Alex Garnett, designer che pone l’accento sul divertimento e l’originalità, e l’illustratrice Cassandra Yap. Se Garnett ci mette la sua capacità di trasformare oggetti di uso quotidiano in pezzi da collezione e la Yap ci aggiunge le sue immagini audaci e surreali, cosa ne nasce? Un teschio artigianale di porcellana cinese decorato con delle serigrafie erotiche di donne anni ’50.
Il cranio è un memento mori, un simbolo mortale della fragilità umana. Ma le immagini che vi sono stampate rivelano un vortice di erotismo, di ossessioni carnali e fantasie oscure che occupano costantemente la nostra mente. Del resto, per dirla alla francese, l’orgasmo non è forse una “petite mort”?

Previous post

Viva la mamma

Next post

Emily Rinaudo. Innocenti evasioni.