CURIOSITÀSCIENZA

E se le donne fossero tutte bisex?

Un nuovo studio ipotizza una bisessualità latente in ogni donna

Che i confini della sessualità fossero labili non è una novità, ma la vera sorpresa è un’altra: secondo uno studio pubblicato sul Journal of personality and social psychology questi confini per le donne sarebbero facilmente valicabili. La maggior parte delle signore, dichiaratamente eterosessuali, mostra attrazione anche per lo stesso sesso! Lo studio è stato effettuato proiettando immagini e video a sfondo sessuale e monitorando alcuni dei “sintomi” dell’eccitazione (dilatazione delle pupille e afflusso del sangue ai genitali), e a quanto pare nelle donne etero c’è stata una medesima risposta sessuale davanti a “scene” femminili oltre che maschili. Diverso il risultato per quelle che si sono dichiarate omosessuali e che effettivamente hanno avuto una risposta molto più coerente col loro orientamento. Che dire, l’universo femminile continua a stupirci, e sebbene non si faccia che parlare di influenze socio-culturali il sospetto è che in fondo le nostre signorine, che siano o meno bisex, si lascino andare all’istinto molto più di quanto la storia voglia farci credere…. e meno male!

Previous post

Che fine ha fatto... Alena Seredova

Next post

Mariastella Gelmini. La "professorina conturbante".