Connettiti con noi
san valentino - durex

CURIOSITÀ

Durex e San Valentino, la combo perfetta.

Sono molti i partner in difficoltà a San Valentino, perché si sa il regalo giusto fa la differenza. Durex ha deciso di mettersi in gioco analizzando i segreti degli italiani e mettendosi così a loro disposizione.

Durex e San Valentino, la combo perfetta.

San Valentino? ci pensa Durex…. Quanti di voi sono già col pensiero al fatidico 14 febbraio? Cosa le regalo? Cosa gli regalo? E se poi non gli/le piace?. Anni di amore andati in fumo per il regalo sbagliato. Perché se gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere. Spesso capire i gusti del proprio partner risulta come tutte le fatiche di Ercole combinate in una sola: una missione impossibile. 

DUREX, PELUCHE, CIOCCOLATINI, ECC…

Lasciate perdere tutti quei gadget dal gusto discutibile. Sì perché il faccione stampato su cuscini o magliettine di peluche se vi va bene col tempo sbiadiscono. Se vi va male si sformano e vi ritrovate al posto del faccione della vostra amata/o un ritratto cubista di Picasso. Che per carità è sempre Picasso, ma non tutti apprezzano.

Sì ok ci sono i cioccolatini. Ma, a parte che si è appena usciti da poco più di un mese da tutte le feste comandate Natale – Capodanno. Regalare qualcosa che è risaputo faccia ingrassare non è che sia proprio la mossa giusta. Anche perché non ci sono più le stagioni di una volta e la prova costume è proprio dietro l’angolo. 

Ma sapete perché è diventata consuetudine regalare cioccolatini? Niente di dolce o romantico. Diciamo che il cioccolatino sta al 1600 come il “brillocco tempestato di diamanti” che un po’ tutte ambiscono sta ai giorni nostri. Sì perché allora quando il cioccolato veniva importato dall’America con tutti i costi che ne derivava valeva più del “brillocco”.

Ah si c’è anche l’orsetto Teddy Bear. Ma fu la grazia del Presidente americano Theodore Roosevelt che si rifiutò di sparare a un orso che per i giornali divenne il famoso Teddy Bear. Fortunato l’orso e fortunati tutti gli innamorati. Pensate se al posto dell’orso ci fosse stato il tacchino del Ringraziamento. Già ci vediamo con invasioni di peluche di tacchini con foto di innamorati e frasi romantiche.

ED ORA I COMPITI:

E dopo aver studiato un po’ di storia, Durex che cosa ha pensato bene di fare?. Di rompere con la tradizione di San Valentino andandosi a studiare – per poi rivelare – i segreti di coppia degli italiani. Perché sì, siamo un popolo di poeti, santi e marinai ma anche di amatori a cui piace il sesso fatto bene. E cosa c’è di meglio che farlo con la complicità del proprio partner.

I dati emersi dall’ultima ricerca di Durex rivelano che la maggior parte degli italiani ha una vita sessuale attiva con 2/3 rapporti alla settimana. Altro che Paganini non ripete…

Ma non solo, perché oltre a una vita sessuale attiva quasi quanto quella di Varenne. (Per chi non se lo dovesse ricordare il famoso cavallo che vinse di tutto e di più. Soprannominato Il capitano, dopo una vita di vittorie si è pacificamente dato alla pensione diventano stallone da monta con più di duemila figli…non aggiungiamo altro) sono sempre di più gli italiani che utilizzano sex toys e lubrificanti praticamente con un pareggio:

lubrificanti uomini 52%donne 48% sex toys 52% donne, 48% uomini di età compresa fra i 25 e i 44 (per più del 45%) e in gran parte di educazione media o medio-alta (88%).

Tra l’altro i lubrificanti vengono usati come degli ottimi alleati per aumentare il piacere di coppia (61%) o anche provare nuove esperienze (44%).  

Poi sono anche facili da reperire: online, nelle vending machine, in farmacia e GDO. Il piacere a portata di mano o di click. 

EPILOGANDO…

Potremmo dire che per questo San Valentino lasciamo da parte cioccolatini, peluche, cuscini, e tutte quelle robe banali. Dai, manco le bomboniere si fanno più… Una cena romantica al ristorante oppure a casa e poi divertimento sotto le lenzuola con i gel Durex e la linea di profilattici e Sex Toys che combinati tra loro sono la combo perfetta per sperimentare qualcosa di unico e piacevole. Come direbbe la zia per gli spaghetti, il grana “è la morte sua”. 

Poi, se volete divertirvi o mettere alla gogna il vostro partner… o ex, perché fa più strage di coppie un regalo sbagliato a San Valentino che scambiare il nome del proprio amore con quello della o dell’ex, potete seguire sui social la campagna nEXt, dove pubblicare e far scegliere dagli utenti i peggiori regali di sempre. 

Un consiglio e questa volta è rivolto solo ai maschietti: per amore si sono combattute guerre, pensate a Elena e a Troia tutto quello che è successo… quindi se non volete scatenare una guerra che perderete, perché sì la perderete, cercate di non fare inc*****e la vostra bella…

Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU



Seguici anche su Instagram su @playboyita

Altro in CURIOSITÀ