CURIOSITÀ

PornHub 2015. Dietro al porno l’Italia arranca.

I porno più visti, le attrici più ricercate, i Paesi più "attivi"... tutte le classifiche di PornHub del 2015

È ufficiale, a quanto pare l’Italia non è trai i Paesi più affezionati ai porno, almeno non a PornHub. Il sito infatti ha pubblicato un’analisi dettagliata PornHub 2015, mostrando i Paesi più attivi, le attrici più cercate, i “generi” più richiesti.

Vediamo qualche dettaglio.

Traffico

Il traffico principale viene dagli Stati Uniti, seguito da Inghilterra e India (paese tra l’altro in cui a quando pare anche gli utenti femminili sono in forte aumento). L’Italia si piazza solo all’ottavo posto, dopo Francia e Germania (per restare sul continente), ma prima della Spagna.

 

1-pornhub-insights-2015-year-in-review-top-20-countries1

 

Tempo di permanenza

Il tempo di permanenza sul sito è molto basso, sembra quasi che si usufruisca del sito per avere compagnia in un veloce momento di “intimità” con se stessi, in poche parole si accede, ci si masturba e si spegne. Anche in questo caso le statistiche non sono a nostro favore: una durata di soli 8’e 22″ ci posiziona al tredicesimo posto, distanti quasi 4 minuti dalle Filippine.
Vogliamo dire che siamo più “veloci” degli altri a cercare i video? Ecco, mettiamola così, noi italiani sappiamo cosa vogliamo e andiamo subito al sodo.
Ovviamente la maggior parte delle visite avviene durante le ore notturne.

1-pornhub-insights-2015-year-in-review-time-on-site-world

 

1-pornhub-insights-2015-year-in-review-hourly-traffic

 

Categorie

Per quanto riguarda le categorie, a livello globale le più richieste sono come sempre “Lesbian”, “Teen” (anche se in discesa rispetto allo scorso anno), e “Step Mom” Seguite da “Cartoon”, “Milf” e “Mom”. Ultimo posto per “Celebrity Sex Tape”, a dimostrazione che nel settore ci sono artiste più valide delle celebrità al centro dei gossip.

Per quanto riguarda l’Italia in particolare la ricerca più effettuata è “Italiane” seguita da “Mom” e “Teen”. A quando pare le belle mammine battono le altre categorie anche nel nostro Bel Paese.

3-pornhub-insights-2015-year-in-review-focus-italy

 

 

Utenti

Deludenti invece le nostre signore, che rispetto alle ben più disinibite filippine (grande sorpresa per le Filippine che a quanto pare sono in cima a quasi tutte le classifiche) o brasiliane, fanno solo il 23% delle utenze.

4-pornhub-insights-2015-year-in-review-female-male-proportions

 

Le Star

Dulcis in fundo ecco la classifica delle pornostar (e non solo) più cercate sul sito. Qualcuna è in ascesa, qualcun’altra in discesa, in ogni caso sono loro le uniche vere protagoniste di queste classifiche.

3a-pornhub-insights-2015-year-in-review-top-pornstars-world

Previous post

Trend: tutte le donne vogliono un palo!

Next post

Fish&Chips Film Festival. L'Arte Erotica.