ENTERTAINMENT

ADR1FT. Senza ossigeno tra sogno e realtà

Ecco il nuovo ADR1FT, uno dei primi 30 videogame realizzati per sfruttare la meccanica della realtà virtuale.

Oltre tre anni di lavoro per portare sul mercato un gioiellino spaziale. Parliamo di ADR1FT, realizzato da Three One Zero per la 505 Games. Si tratta di uno dei primi 30 videogame che utilizzano la nuovissima tecnologia dei visori per la realtà virtuale, e che ti catapulta nello spazio facendoti vivere un’esperienza assolutamente “immersiva”. Con la nuova meccanica di gioco First Person Experience (FPX), la sensazione è quella di fluttuare davvero nell’universo, vivendo l’avventura in prima persona, con l’adrenalina ai massimi livelli e il respiro accelerato. E poco importa se per giocare hai bisogno di un visore che ti può costare anche 699 € spedizione esclusa (Oculus docet), per i veri appassionati questo e altro pur di vivere un’esperienza simile. Almeno così sperano le case di produzione. Staremo a vedere, visto che il gioco è disponibile da meno di un mese. E nell’attesa di ricevere i commenti di chi ci ha giocato, godiamoci un trailer di questa emozionate esperienza di gioco.

Previous post

Sogni proibiti tra l'erba alta.

Next post

Vicki Baybeee. Cogli l'attimo.