Connettiti con noi

Si chiama “Due di noi” il pilot presentato alla festa del cinema di Roma dal regista Ivan Cotroneo, ed è il primo episodio di una serie di 12 puntate, che racconta di una donna dalla doppia personalità: elegante e sicura di sé sul lavoro, un po’ più trasandata e piena di dubbi a casa! Fin qui nulla di strano, penserete “è solo la storia di ogni donna sulla faccia della terra”. E invece l’autore ci stupisce con effetti speciali, introducendo una modalità di rappresentazione particolare, già vista certo, ma non per questo poco efficace: prendendo spunto dal film “Quell’oscuro oggetto del desiderio” di Brunel, o anche più banalmente dal famosissimo e mitico Fight Club, Cotroneo mette in scena due donne diverse a rappresentare lo stesso personaggio, una delle quali entra in scena nei panni della donna in carriera (in tailleur e tacchi a spillo) mentre l’altra interpreta lo stesso personaggio spogliato della sua maschera sociale (quindi, banalmente, quando è a casa in ciabatte). L’esperimento non sembra affatto male, soprattutto se ci metti dentro due attrici come la Crescentini e la Michelini, la prima più sexy e aggressiva, l’altra più dolce e impacciata, ma entrambe indubbiamente sensuali. Staremo a vedere, e ci auguriamo che il risultato non sia il solito polpettone all’italiana. Intanto diamo uno sguardo a una delle due interpreti, la sensualissima trentacinquenne romana Carolina Crescentini… giusto per farci un’idea e rifarci gli occhi!

#Repost @simon171 with @repostapp. ・・・ CarolinaCrescentiniCinemaItalia StyledbyAmeliannaLoiacono PreviewonVanityFair 1/8

Una foto pubblicata da Carolina Crescentini (@carolcrasher) in data:

Foto di @davemellish #californication #silverlake #bidibibodibibu

Una foto pubblicata da Carolina Crescentini (@carolcrasher) in data:

Smoke 30 feet away.#californication #santamonica

Una foto pubblicata da Carolina Crescentini (@carolcrasher) in data:

Foto di Fabrizio Ferri.

Posted by Carolina Crescentini Pagina Ufficiale on Lunedì 8 dicembre 2014

Clicca per commentare

Altro in CINEMA