Connettiti con noi

CINEMA

I migliori film al cinema

I migliori film nelle sale questo giovedì 1 febbraio!

Photo Credit: Courtesy Twentieth Century Fox - TM & © 2017 Twentieth Century Fox Film Corporation. All Rights Reserved. Not for sale or duplication.

I migliori film al cinema

I migliori film in programmazione per questo giovedì nelle grandi sale:


La rivelazione – Maze Runner



Maze Runner: La rivelazione, vediamo Thomas (Dylan O’Brien) e i Radurai unire le forze con i ribelli del “Braccio Destro” per salvare l’amico Minho, rapito durante lo scontro a fuoco dalle truppe del W.C.K.D. Il Velocista, a capo del gruppo di adolescenti sopravvissuti alla prigionia della Radura e alla disperata fuga nel deserto, è determinato a trovare una cura contro il virus mortale che si è abbattuto sul pianeta. La ricerca, irta di sfide e ostacoli insormontabili quasi quanto le pareti del Labirinto, metterà a dura prova l’amicizia e i legami creati tra i ragazzi. Soprattutto quello tra il protagonista e Teresa (Kaya Scodelario)


Sono tornato



Mussolini riappare improvvisamente nell’Italia del 2018 a Roma, credendo di essere ancora nel 1945 con gli Alleati alle porte di Milano e i partigiani, scesi dalle montagne, a combattere nelle strade. È perfettamente uguale a 73 anni fa e con le stesse idee, come se il tempo si fosse fermato. Il Duce gira per la città rimanendo disorientato dalla società odierna, multietnica rispetto a quella che aveva lasciato negli anni quaranta e intuisce di trovarsi in un’altra epoca, credendo addirittura che l’Abissinia si sia rivoltata al dominio coloniale italiano e abbia conquistato quest’ultima per via delle numerose persone extracomunitarie che incontra.
Tra varie vicessitudini Mussolini capisce che nel popolo italiano è presente un forte risentimento nascosto verso la condizione dell’Italia e della classe politica e crede di avere terreno fertile per un ritorno al potere.


The Post



Il thriller politico The Post racconta la storia dietro alla pubblicazione dei Quaderni del Pentagono, avvenuta agli inizi degli anni settanta sul Washington Post. L’occultamento dei documenti top secret sulle strategie e i rapporti del governo degli Stati Uniti con il Vietnam tra gli anni quaranta e sessanta innesca una battaglia senza precedenti in nome della trasparenza e della libertà di stampa. In particolare, la pubblicazione dei cosiddetti Pentagon Papers diviene manifesto della ferma e decisa rivendicazione del diritto di cronaca e della libertà di informazione da parte di due figure molte diverse ma accomunate dal coraggio e da una forte etica professionale: l’editrice del giornale Kay Graham (Meryl Streep), prima donna alla guida della prestigiosa testata, e il duro e testardo direttore del giornale Ben Bradlee (Tom Hanks).


Slumber il demone del sonno



Una creatura affamata tenta di catturare un bambino intrappolato nel mondo dei sogni, ma una tenace dottoressa fa di tutto per impedirglielo. Protagonista di Slumber – Il Demone del sonno è Alice (Maggie Q), una specialista dei disturbi del sonno, che durante le sedute scorta i pazienti lungo un percorso di recupero e guarigione, mentre a casa deve fare i conti in prima persona con gli effetti di un misterioso trauma infantile: i suoi sogni sono infestati di spettri, e il ricordo della morte del fratello minore perseguita le sue notti. Un giorno, nel suo studio si presenta un’intera famiglia bisognosa di cure, i cui componenti sono afflitti da strani disturbi durante la notte e uno dei bambini in particolare, soffre della cosiddetta “paralisi del sonno”.


C’est la vie – Prendila come viene



Tra catastrofiche gaffes e imprevedibili eventi, una scombinata impresa di catering tenta di regalare una giornata indimenticabile a una coppia di giovani sposi.
Ma è solo quando arriva il cameriere improvvisato Samy, che la commedia degli equivoci diventa una commedia degli equivoci culinari, dove “rombo” o “flute” sono figure geometriche e strumenti musicali, oltre che indiscussi protagonisti della tavola imbandita.
Il film segue i preparativi della festa, attraverso gli occhi dei suoi impotenti organizzatori, i quali, alla fine di una lunga giornata ricca di soprese e colpi di scena non potranno che farsi una bella risata ed esclamare “C’est la vie”.


Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU



Seguici anche su Instagram su @playboyita

Altro in CINEMA