MUSICA

Romina Falconi: la bionda feroce.

Intervista a Romina Falconi, l'altra faccia della canzone italiana.

Romina Falconi, la “bionda feroce”, è un portento.

Una specie di fiume in piena che trasporta dolcezza e schiettezza. Limpida, variegata e profonda, Romina è un po’ l’altra faccia della canzone dei nostri giorni. Fuori dagli schemi, oltre le righe e generosamente new retrò. Già, è un revival assolutamente originale. Che non è una contraddizione ma un’incantevole scoperta.

Femminilità in stile pin up con una grintosa naturalezza da anima di strada.

Dopo la gavetta nei locali romani, partecipa al Giffoni Music Concept nel 2006 e a Sanremo Giovani nel 2007 con il pezzo Ama che le vale un contratto con la casa discografica Universal. Si trasferisce a Milano, sperimenta con Big Fish sonorità black in Un attimo e inizia una serie di collaborazioni con Immanuel Casto.

Scelta come corista nell’Ali e Radici world tour di Eros Ramazzotti, viaggia in tre continenti e accresce la sua esperienza. Nel 2012 è a X Factor nella squadra di Morgan e si impone definitivamente all’attenzione del pubblico, oltre che dei giudici, per la voce peculiare e la forte personalità.

A fine 2015 esce il suo primo album Certi sogni si fanno attraverso un filo d’odio.

Quella di Romina Falconi è una sfida nuda, audace, intensa. Parla d’amore ma lo fa in piena verità, nelle pieghe ruvide, con un linguaggio diretto e un bel pizzico di ironia canaglia. È un po’ il fulcro e il groviglio del racconto e delle riflessioni di Romina Falconi, una che ha scelto di portare in sala di registrazione, sul palco, in tv, esattamente se stessa.

Romina ma esiste davvero, o ancora, il Playboy?

Sì, eccome! Uno così nella vita capita a tutte. Come l’altra metà del cielo, naturalmente, insomma ci sono pure le mangiauomini.

Il playboy è uno che non si vuole impegnare, ecco tutto. Perché ha avuto qualche brutta delusione, per narcisismo, perché è un istrione, chissà.

non perdere l'intervista completa

In tutte le edicole solo con Playboy.
Previous post

Danielle Ruiz. Chica Bonita.

Next post

Corri, ragazzo corri.