SPORT

Sexy Tennis: Maria Sharapova & Co

Da Maria Sharapova a Camila Giorgi. Ecco tutte le bellezze del tennis mondiale.

È uno sport un po’ anomalo il tennis, perché come poche altre discipline (per esempio, pattinaggio artistico e ginnastica ritmica) consente alle sue protagoniste di portare in gara, a dispetto del classico prototi- po dell’atleta un po’ mascolina, tutta la propria femminilità. A partire dai completini che gli assi della racchetta indossano, sempre più fashion e inguinali con quel “vedo non vedo” che stuzzica, e non poco, l’immaginario maschile. Ma anche attraverso la cura sempre più maniacale dei dettagli: capelli, orecchini, smalti semi permanenti, trucco, abbinamenti impeccabili (finanche cerotti e fasciature in tinta con gli abitini che indossano). Aspetti secondari rispetto alla missione principale in campo (cioè vincere) delle giocatrici, ma che di certo non passano inosservati. E ciò mentre di pari passo il tennis è diventato sempre più atletico e musco- lare, un campo di battaglia per “donne bioniche” sempre più potenti e aggressive che tuttavia non ha stravolto corpi rimasti in buona parte esili, raramente troppo muscolosi, spesso ad alta carica erotica.

BRAVE, GLAMOUR E… RICCHISSIME
Da quasi una ventina di anni, da quando cioè una certa Anna Kournikova, rimasta famosa più per la sua conturbante bellezza che per le vittorie sul campo, riuscì a trasformare il suo sex appeal in un potente strumento di marketing, una nuova generazione di tenniste si sta facendo largo. Brave, sexy e molto glamour. Che non hanno paura di osare dentro il campo e fuori, sfilando in passerella o posando in lingerie o senza veli sulle riviste patinate di tutto il mondo. Sempre più ambite da sponsor che hanno fiutato quanto la loro avvenenza possa fruttare in termini commerciali, disposti pertanto a offrir loro contratti pub- blicitari milionari. Concetto recepito dalla stessa Wta (Wo- men’s Tennis Association), che non disdegna di promuovere il tennis rosa nel mondo tramite campagne che puntano proprio sul lato fashion e sen- suale delle tenniste. Una fra tutte, quella che ha avuto come claim “Strong is beautiful”, con le ragazze del tennis mostrate nell’atto del giocare con indos- so vestitini glamour.
«Il fascino esercitato dalle tenniste – spiega Umberto Longoni, sociologo e psicologo dello sport – sta nella loro ambivalenza, nel contrasto tra corpi apparentemente fragili e temperamenti di autentiche guerriere: cigni che quando entrano in campo si trasforma- no in leonesse assetate di vitto- ria! Il tennis – continua – non ammette pareggio e riporta alla mente i gladiatori delle antiche arene, dove si vinceva o si moriva. È uno sport molto mentale, virile, androgino,
che richiede un forte controllo delle emozioni, aspetto non proprio tipico del mondo femminile e che pertanto esercita un indubbio fascino».

MARIA E LE ALTRE

Emblema assoluto di questa tennistica ambivalenza è Maria Sharapova. Nonostante le sue recenti disavventure legate al doping, rimane bellissima. Per gran parte del pubblico maschile la più bella del reame. Per alcuni un po’ algida, sempre perfetta nel suo look fuori e dentro il campo. Un concentrato di femminilità e altera leggiadrìa che in campo si trasforma nell’istinto “assassino” che le ha permesso di scalare qualche anno fa il vertice della classifica mondiale. I gemiti, feroci, con cui la 28enne siberiana accompagna i suoi fendenti hanno un qualcosa di erotico, ipnotico, se ascoltati mentre si ammira- no le sue lunghe leve perlate di sudore che corrono da una parte all’altra del campo. Un cocktail esplosivo che l’ha trasformata in un’icona dello sport moderno. Con i suoi 23 milioni di dollari di soli con- tratti pubblicitari è la sportiva più pagata al mondo e la sua popolarità trova conferma in numeri da capogiro: oltre 15 milioni di “like” su Facebook e 2 milioni di followers su Twitter. Lei, ben consapevole del suo fascino, dice che “sul campo non si vincono le partite con la bellezza”, anche se ammette di prendersene cura “a partire dall’abbigliamento, in grado di far sentire più a proprio agio e far rendere, quindi, meglio nel gioco”.

Sunday mood FB #TheEdit

Una foto pubblicata da Maria Sharapova (@mariasharapova) in data:


Training mode! Clay season I am ready for you! #InTraining #NoPainNoGain #Tennis

Una foto pubblicata da Ana Ivanovic (@anaivanovic) in data:


😃

Una foto pubblicata da Genie Bouchard (@geniebouchard) in data:


My favorite game ☀️🎾❤️

Una foto pubblicata da 🎀Camila Giorgi🎀 (@camila_giorgi_official) in data:

non perdere l'articolo completo

In tutte le edicole solo con Playboy.
Previous post

Davina Rankin. Sexy Australia

Next post

Una mela al giorno