SPORT

Trend: tutte le donne vogliono un palo!

Si chiama Pole Dance e sta spopolando tra le donne di tutto il mondo.

Sarà che la palestra annoia, o che correre stanca, qualunque sia il motivo sta di fatto che tutte le donne vogliono un palo, o meglio, un palo per la Pole Dance.
Questo sport sta spopolando in tutto il mondo, soprattutto tra le donne, e inizia ad ottenere seguito anche in Italia. Sulle sue origini ci sono diverse teorie, ma a noi piace pensare che sia figlio illegittimo delle lap dancer, che stufe di roteare intorno a un palo ed esibirsi in locali di Strip-Tease, incominciarono a tentare performance sempre più complesse.

Sport. Pole dancer, woman dancing on pylon

In ogni caso la Pole Dance è uno sport completo, allunga, rafforza, tonifica, fa bene alla mente e, aggiungiamo, ti prepara a coreografiche “contorsioni” che magari possono essere riproposte in un contesto, come dire, più intimo.
In realtà è uno sport fatto di fatica, sudore, e anche di lividi. Gli esperti consigliano a chi inizia di fare un controllo col proprio medico, soprattutto per chi soffre di schiena o ha problemi ai polsi (e non si facciano battute sul lavoro di polso). Ma quando ci si impegna i risultati si vedono. Il corpo ne ottiene enormi benefici; addominali, braccia, spalle, glutei (e non si facciano battute sui glutei) e quadricipiti, per quelle che riescono ad aggrapparsi anche con le cosce (e non si facciano battute sulle cosce), tutto il corpo insomma ne esce rafforzato e più elastico.
A proposito di elasticità, è fondamentale per raggiungere certe prese, e anche qui la nostra lungimiranza ci spinge ben oltre la triste sala di una palestra.

Kate Moss (nel video dei White Stripes – I Just don’t know what to do with myself)

In ogni caso La Pole Dance è ormai uno sport di tendenza, spopola tra i VIP e anche in Italia belle signorine come Maddalena Corvaglia, Victoria Cabello e Francesca De André hanno dichiarato di esserne state conquistate.

Oltre ai benefici fisici ne guadagnano anche autostima e femminilità, tutte cose che in una donna apprezziamo!
Non ci resta che dire evviva lo sport, evviva le donne, e sopratutto… evviva il “palo”.

Previous post

Melissa Riso, sexy is an attitude.

Next post

PornHub 2015. Dietro al porno l'Italia arranca.