Connettiti con noi

SPORT

Weekend di fuoco per lo sport

Sport: weekend ricco di sorpresa per lo sport: calcio, Atletica e Moto Gp, scopri tutte gli aggiornamenti!

Weekend di fuoco per lo sport


La Juve vince il settimo Scudetto consecutivo


Solo un miracolo avrebbe potuto cambiare la storia. Il Napoli ormai scoraggiato si ferma in casa col Torino e a sei lunghezze dalla vetta, abbandona ogni speranza di rimonta: e la Juve accarezza il settimo scudetto di fila. Eh sì, perché era praticamente impossibile che potesse sfuggire ai bianconeri.

Il Napoli è a -6 dalla Juve. E gli scontri diretti non contano perché in assoluta parità (1-0 dei bianconeri all’andata in gol Higuain e 1-0 per i partenopei al ritorno: rete di Koulibaly). Ora, se la Juve dovesse perdere le ultime due partite (contro la Roma all’Olimpico e in casa col Verona già retrocesso) e i partenopei dovessero vincerle entrambe (a Marassi con la Samp e in casa contro il Crotone), sarebbe comunque la miglior differenza reti (+61 i bianconeri, +45 il Napoli) a regalare il campionato alla Juve. Il Napoli per beffare i bianconeri dovrebbe recuperare 16 gol di differenza reti: un po’ troppo anche per un miracolo…



Moto GP


Lo spagnolo della Honda vince davanti a Zarco e Iannone in una gara caratterizzata dal triplice ritiro di Lorenzo, Dovizioso e Dani per una carambola letale. Rossi solo 5° alle spalle pure di Petrucci.

Il disastro arriva a 8 giri dalla fine. Servito da Pedrosa, Lorenzo e Dovizioso, in lotta alle spalle di Marquez, che riescono ad eliminarsi in un colpo solo alla dry sack in una staccata fatale. Per la classifica (Dovizioso), le speranze di rinnovo (Lorenzo), le possibilità di eliminare un periodo duro (Pedrosa). Ringrazia Marquez che vince a mani basse e raggiunge la vetta del mondiale. Non sarà facile strappargli il comando dalle mani: il livello raggiunto dalla Honda, palese dalle 3 vittorie in quattro gare, e le prestazioni globali anche di Pedrosa e Crutchlow, rendono Marc quasi inattaccabile. La Ducati, però, incidente a parte – investigato, ma senza alcuna sanzione, su una pista non proprio congeniale alla sua cavalleria ha fornito incoraggianti segnali di competitività: la porta del mondiale ora è molto più dura da aprire.


Un post condiviso da MotoGP (@motogp) in data:


Sul podio insieme a Marquez salgono Zarco, 2° al traguardo e nel mondiale, a 12 punti da Marc, e Iannone, che fa il bis, ma con ben diverso spessore, del 3° posto di Austin.



Atletica


A Campi Bisenzio, l’azzurro si migliora due volte in 5 giorni e adesso è 5° italiano di sempre. “È la svolta” dice l’allievo di Camossi che pensa anche al salto

L’inizio di stagione azzurro sta regalando una serie di ottimi risultati. Dalla prima giornata della fase inaugurale dei Societari, sono almeno due quelli degni di nota: Marcell Jacobs, a Campi Bisenzio, alle porte di Firenze, vola sui 100 in 10”12 (+1.9), Elena Vallortigara, a Caorle (Venezia), nell’alto sale a 1.95. Le prestazioni, per chiarire, si inseriscono al 5° e al 6° posto della lista italiana all-time.



Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU



Seguici anche su Instagram su @playboyita

Altro in SPORT