GIRLS

Memorie di una Geisha…tra artiste e cortigiane!

La seducente figura giapponese e l'eterna erronea confusione tra donna d'arte e cortigiana!

Si chiamano”Geishe”, letteralmente persone d’arte, e sono uno dei simboli più noti della cultura giapponese. Vennero introdotte a corte intorno al 1.600, per intrattenere le classi sociali nobili con danze, canti e altre forme d’arte. Questo e nient’altro, tant’è vero che le prime geishe erano, indovinate un po’, uomini!

Geisha 2

Regole rigide, educazione ferrea, vita di sacrifici per quello che è stato uno dei mestieri più amati e contestati nella storia. Ma se è vero che nell’immaginario comune una Geisha è una donna quasi “oggetto”, al servizio dell’uomo, questa figura nasconde in realtà significati molto più profondi. Un ruolo affascinante che si è fatto spazio con naturalezza anche nelle altre arti: dal cinema, alla pittura, alla moda, in molti hanno raccontato e interpretato questa figura quasi mitologica!

Geisha 1

Ma il fascino di un viso nascosto dietro una maschera stuzzica le fantasie più recondite, e l’aura di seduzione di cui questo mestiere è intriso ha portato spesso a confonderlo con un un altro mestiere ben noto, quello della prostituzione. Un’incomprensione quasi congenita, che l’accompagna sin dall’inizio, ma che ha contribuito a dipingere la donna giapponese in generale come una specie di idolo in grado di soddisfare qualunque esigenza dell’uomo. Oggi di geishe, infatti, ne restano pochissime, mentre aumenta il numero di modelle seducenti e “Tutto fare” che interpretano ruoli molto diversi, ma molto apprezzati dal pubblico maschile. Eccovi, giusto per fare un po’ d’intrattenimento, qualche foto di Anri Sugihara, una modella giapponese molto molto intraprendente, che carica su youtube video hot, anzi bollenti, che la riprendono nelle situazioni più disparate. Anri, 33 anni, è famosissima tra i marchi di intimo e, vedendo le sue forme generose, non è difficile immaginare il perché. Lei di certo non ha niente a che vedere con una geisha,  ma siamo certi che anche le sue foto possano decisamente stimolare le vostre fantasie.

Una foto pubblicata da ANRI ❤ SUGIHARA 💯 (@anri_sugihara) in data:

Una foto pubblicata da Anri Sugihara 💙💙 (@anri__sugihara) in data:

💖 @alexsakurai 💖

Una foto pubblicata da Anri Sugihara 💙💙 (@anri__sugihara) in data:

Una foto pubblicata da Anri Sugihara 💙💙 (@anri__sugihara) in data:

Una foto pubblicata da ANRI ❤ SUGIHARA 💯 (@anri_sugihara) in data:

Una foto pubblicata da ANRI ❤ SUGIHARA 💯 (@anri_sugihara) in data:

Una foto pubblicata da ANRI ❤ SUGIHARA 💯 (@anri_sugihara) in data:

Una foto pubblicata da ANRI ❤ SUGIHARA 💯 (@anri_sugihara) in data:

Previous post

Morning Gloryville: ecco il rave del mattino!

Next post

Apple VS Microsoft: quel pazzo lunedì!