SOCIETÀ

Mariastella Gelmini. La “professorina conturbante”.

Mariastella Gelmini, toni morigerati e aria castigata. È lei il sogno erotico degli italiani

“Quella professorina davvero conturbante. Con quegli occhiali castigati e quell’aspetto da professoressa morbosa dalla doppia vita…” così la definisce di Tinto Brass, e pare che la “castigata” Gelmini sia tra le sue fantasie erotico-artistiche. E lui è uno che in fatto di “gradimento” se ne intende, considerato che già un sondaggio di qualche anno fa la collocava, fra le politiche, in cima alle fantasie sessuali di imprenditori e manager. Funziona così: i toni composti della linguette, il piglio scrupolo, i discorsi su sobrietà e trasparenza, stuzzicano l’immaginario più di un nudo. Quindi, cara Mariastella, nascondersi è inutile, perché il “fuocherello” che brilla dietro quegli occhialini seriosi, attizza la fiamma della fantasia.

non perdere l'articolo completo

In tutte le edicole solo su Playboy.
Previous post

E se le donne fossero tutte bisex?

Next post

Un caffè "caldo" al Bikini Beans Espresso