Connettiti con noi

SOCIETÀ

The Big Interview: Raffaele Sollecito

A tu per tu con Raffaele Sollecito, fuori (o quasi) dall’incubo.

The Big Interview: Raffaele Sollecito

Il bacio maledetto tra Raffaele Sollecito e Amanda Knox. Lui pugliese, lei americana. Entrambi studenti universitari. È il primo novembre 2007. Raffaele e Amanda si scambiano tenerezze nel giardino della villetta di Perugia, dove è appena stata massacrata Meredith Kercher. Un omicidio per il quale, nel corso dei successivi otto anni, Raffaele e Amanda verranno condannati, assolti, ricondannati e infine definitivamente scagionati dalla Cassazione.
Quel bacio riproposto migliaia di volte su giornali e tv – nel tempo ha fatto da sigillo a una storia insanguinata. C’è chi lo paragonò addirittura a una versione noir del celebre bacio di Klimt o del bacio di Hayez. Ma qui l’arte non c’entra; qui le uniche pennellate sono pennellate di crudeltà.
Raffaele Sollecito ha oggi 32 anni ed è ingegnere informatico. Ha accettato di ripercorrere con Playboy alcuni momenti-chiave della sua vita.

PLAYBOY: Potendo tornare indietro, ribaceresti Amanda a pochi metri dal cadavere di Meredith?

SOLLECITO: Quel bacio era solo il gesto di tenerezza verso una ragazza sconvolta per la morte della sua amica.

PLAYBOY: Niente di erotico, quindi.

SOLLECITO: Io conoscevo Amanda solo da pochi giorni.

PLAYBOY: Eppure per anni siete stati descritti dai media come i “fidanzati dalla sessualità morbosa”.

SOLLECITO: Il nostro aspetto era funzionale a una narrazione che non aveva nulla a che fare con la realtà e la verità.

PLAYBOY: Si scrisse perfino che andavate insieme a comprare biancheria sexy.

SOLLECITO: Se è per questo fummo descritti anche come consumatori abituali di droga. Tutte bugie. Ma che facevano comodo a chi doveva vendere copie di giornali o fare audience in tivù.

PLAYBOY: Ancora oggi c’è chi resta convinto che Meredith sia stata ammazzata nel contesto di un “gioco proibito”.

SOLLECITO: È una ricostruzione calunniosa verso una vittima innocente e offensiva per la famiglia Kercher. Meredith merita di essere ricordata per quella che era: una ragazza buona e generosa.

PLAYBOY: Per Amanda, nel corso degli anni, ci sono stati servizi fotografici in pose da top model e ospitate in tivù alla stregua di una star.

SOLLECITO: Su Amanda c’è stata una pressione folle. Reggere allo stress non era impresa facile.

PLAYBOY: Dopo un’altalena durata otto anni tra condanne e assoluzioni, com’è oggi la tua vita da uomo finalmente riabilitato dalla giustizia?

SOLLECITO: Una vita normale. Sognando un lavoro che mi dia soddisfazioni e una famiglia serena.

non perdere l'intervista completa

In tutte le edicole solo con Playboy.

Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU

Instagram

  • Today at #Tomorrowland 🌈🌈🌈🌈#becksexplorers thanks @giuliavalentina ♥️ and @becks_it 🦋🇧🇪🎉
  • #blonde sunset 🌅 #love @emmavsimmons ♥️ #beachwear #beach #sea #cloud #sky #palm #vibes #goodevening
  • Morning #mood 🦋 #wakeup w/ @alexisren ♥️
  • 🐇👀📖Playboy Italia Summer issue. Out now!! Featured this month 🔝Playmates @anechkaapetrova and @danataylor2, #Interview @christophernolann, #20Q @obeygiant and @parovstelarofficial #playboyitalia #playboy #issue #july #august #2k17 #magazine #motori #moto #roadto #trip #streetart #obey 🎥 @sepadel #artdirector
  • #monday mood w/ @ailen_bechara ♥️🔥⭐️
  • Good Morning World 🌎 w/@zairabas !! 👋🏽😋#girl #brunette #hot #cute #sexy #morning #bts #fitness #weekendvibes #fitnessaddict #squats #humpday #temptation #costume #love #bikinimodel #lingerie #bts #seduction #glamour #followers #instafollow #goodmorning #beachwear #zairabas #zb

Seguici su instagram

Altro in SOCIETÀ