BERESPORT

Francesco Moser: gambe rubate all’agricoltura!

Dal ciclismo ai vini. Il campione Francesco Moser e i successi tra le vigne.

Francesco Moser è uno dei più grandi protagonisti della storia del ciclismo, ancora oggi l’italiano con il maggior numero di vittorie in carriera. Il suo nome ha fatto il giro del mondo, ma non solo su strada, anche tra i profumati filari delle vigne. Le cantine Moser producono vini di qualità eccelsa, nati dalla passione e dal duro lavoro di Francesco e di tutta la sua famiglia. “Hanno voluto la bicicletta? Allora non devono far altro che pedalare!” ci dice il campione parlando dei suoi tre figli. Maso Villa Warth è una tenuta di 25 ettari, di cui 10 di vigneto e 15 di bosco; è situata vicino Trento ed è un’oasi di profumi e natura. Acquistata nel 1987 è subito diventata il centro nevralgico dell’azienda, con un sistema fotovoltaico e una centrale termica alimentata con gli scarti del bosco. “L’ambiente va protetto perché è il posto in cui viviamo e continueremo a vivere” è questa la filosofia di Moser e a beneficiarne è anche la qualità dei suoi vini. Insomma, un successo anche nel settore vinicolo, tanto che il campione ha dedicato un’etichetta alla sua carriera sulle due ruote. Si tratta del 51,151, uno Chardonnay dal coloMoser Due Ruotere brillante e dal sapore fresco, sapido e persistente, un omaggio al suo record mondiale (di 51,151 km, appunto) rimasto imbattuto per molti anni. Un successo, una passione, una vita…perché in fondo, per citare le parole di Moer, lui non è altro “che un agricoltore prestato al ciclismo…”, e questa sua umiltà rappresenta per il mondo dello sport un altro grande record da superare!

Previous post

Vulcan S: Una Kawasaki esplosiva!

Next post

Le gemme di Roberta Gemma!