FOOD

“Appetiti” notturni? Provate gli Spaghetti Scuba Oil

Lo chef stellato Davide Scabin ci presenta la sua ricetta ispirata a Playboy: gli Spaghetti Scuba Oil.

Spaghetti Scuba Oil200 gr di spaghettoni Monograno Felicetti
200 gr di spaghetti al nero di seppia Felicetti
1 lt di olio extravergine d’oliva
16 gr di sale marino grezzo
4 lt d’acqua

È notte fonda, avete appena terminato una sessione di sesso selvaggio, siete stanchi, ma ancora carichi di energia e affamati. Anche la vostra dolce metà dice di avere un certo languorino, e fortunatamente stavolta sta parlando di cibo (avete bisogno di un attimo di pausa). Non avete molto da mangiare e per ordinare una pizza è troppo tardi. Cosa potete inventarvi? Niente paura, riposate la mente, ci ha pensato Davide Scabin a preparare la ricetta giusta per voi.
Lo chef stellato torinese si è inventato una ricetta facilissima e gustosa, adatta a tutte le occasioni, anche quelle in cui avete voglia di uno spuntino veloce (e considerando che Scabin è stato scelto dall’European Space Agency per produrre cibo per astronauti in fatto di praticità siamo in mani sicure).
Li ha chiamati Spaghetti Scuba Oil e sono semplicissimi d preparare. Scolati al dente vengono immersi nell’olio precedentemente scaldato e una volta raffreddati vanno messi in un contenitore di vetro raffreddato (in modo che gli spaghetti non assorbano olio e non entri umidità). Potete condirli con quello che avete nella dispensa o semplicemente con qualche spezia e conservarli in frigorifero fino a 5 giorni, quindi se avete già previsto la “fame notturna” potete prepararli in anticipo, così oltre che saziare l’appetito farete anche un’ottima figura.

non perdere la ricetta completa

In tutte le edicole solo con Playboy.
Previous post

Paola Perego: che sexy la domenica!

Next post

Eros Absconditus. La travolgente passione di Irene Pittatore.