CURIOSITÀSTYLE

L’importanza di essere chiamati Nerd!

Il "nerd" Paul Allen lungo le coste ischitane a bordo del suo piccolo Tatoosh

Vi siete mai chiesti cosa si prova ad essere un impallinato d’informatica che passa le giornate dietro un computer? Come vi sentireste, in poche parole, se foste quello che oggi viene definito un nerd? Uno come Paul Allen per esempio, fondatore di Microsoft ed ex-socio di Gates, avrà trascorso anni tristi durante il college, mentre i suoi compagni correvano da una festa all’altra! In realtà non lo sappiamo, ma guardando oggi Allen solcare i mari di Ischia a bordo di Tatoosh, il più piccolo dei suoi yacht, lungo solo 92 metri, ci sembra che non se la sia cavata poi così male! Cinque ponti, camino, cinema, piscina per nuotare (perché il mare da solo non basta), due elicotteri e una barca a vela da 12 metri, il “mini” yacht è costato solo 100 milioni di dollari. E se poi Allen organizza una festa e, a sorpresa, suona con la sua band fino all’alba, gli ospiti sono certo costretti a sorbirselo, perché è proprio vero che in certi casi non si può mai abbandonare la nave!

Previous post

Molto lavoro e poco riposo… lo ha prescritto il Dottore del MotoGP!

Next post

Mangia, scatta, scappa!