MOTORI

MV Agusta Dragster, nata sotto il segno della Formula 1

La Dragster 800 RR si è rifatta il look con Lewis Hamilton

Questa edizione speciale della Dragster 800 RR nasce sotto l’ala protettiva della Formula 1, infatti il significato della sigla LH sta per Lewis Hamilton, il quale per qualche mese ha lavorato a stretto contatto con il Centro Ricerche Castiglioni per scegliere i dettagli, le finiture e gli accessori più esclusivi della nuova Limted Edition MV Agusta. Tra i tocchi personali identificativi spiccano soprattutto il logo della pantera che ritroviamo sul suo casco e il numero 44, suo storico numero di gara. La maggior parte delle sovrastrutture della LH 44 sono realizzate in leggerissima fibra di carbonio con finitura 3K opaca, stesso discorso per entrambi i parafanghi, il cupolino, i fianchetti laterali e qualche altro componente visivamente importante.

 

A livello motoristico i numeri sono gli stessi della Dragster 800 RR, per cui si parla del motore 3 cilindri da 798 cc di cilindrata e 140 CV (ma in giro si dice siano di più) di potenza, il tutto su un telaio tubolare ultra-leggero che pesa solamente 168 kg a secco. Imponenti i le gomme con un 200/50 sul posteriore e un 120/70 sull’anteriore, scortate da un freno anteriore a doppio disco flottante da 320 mm in acciaio con pinza radiale davanti e singolo disco in acciaio da 220 mm dietro, entrambi by Brembo.

non perdere l'articolo completo

In tutte le edicole solo con Playboy.
Previous post

Simone Villas Boas, oltre agli occhi c'è di più

Next post

Social is hot con Nina Serebrova