MOTORI

Yamaha MT-10. L’anima dark del Giappone.

La nuova ammiraglia di casa Yamaha: un gioiello da 998 cc

Con i suoi 998cc è la nuova ammiraglia della linea MT di Yamaha e incarna, col suo design accattivante, il lato più oscuro dell’Impero del Sol Levante. Il telaio Deltabox le conferisce un passo ultra-corto (appena 1400 mm) che la rende estremamente manovrabile, mentre il motore a 4 cilindri in linea, derivato direttamente dalla YZF-R1, è considerato tra i più avanzati della sua categoria. Sviluppa fino a 160 CV a 11.500 giri/min, erogando una coppia forte e lineare in grado di raggiungere 111,0 N m (11,3 kg/m) a 9.000 giri/min, numeri che le assicurano un’accelerazione impressionante.

TOP DESIGN
Tra le naked di ultima generazione è sicuramente una delle più hi-tech, complice ovviamente il design, aggressivo e spigoloso al punto giusto.

Previous post

The Big Interview: Raffaele Sollecito

Next post

Le bionde trecce, gli occhi azzurri e poi...