Connettiti con noi

TECNOLOGIA

La casa domotica definita casa “intelligente”

La casa domotica Dal risparmio, alle comodità dell’automazione e della tecnologia.

La casa domotica definita casa “intelligente”

Una casa domotica è una casa che spesso oggi viene definita “intelligente” perché riesce, con un nostro setup iniziale, a modificare e interagire con gli apparati della casa nella funzione delle molte variabili interne e/o esterne della casa. Il concetto di casa domotica è l’utilizzo delle nuove tecnologie sul mercato per il miglioramento della qualità di vita negli ambienti interni o esterni, della propria abitazione. Il tutto per rendere automatico o a comando, tutte quello per cui, ad oggi, serve un intervento fisico come: interruttori, termostati, citofoni o allarmi.

La casa domotica è realizzabile in un appartamento/casa di nuova costruzione ma anche in occasione di piccole ristrutturazioni. Il punto principale per una casa domotica è essere connessa in modo da poter essere comodamente controllata dall’esterno. Tutta la programmazione avviene tramite una o più centraline che gestiranno i diversi dispositivi della casa con un unico “tap” sul touch screen oppure, se più avanzato, semplicemente con la vostra voce.

A oggi gli oggetti della casa che utilizzano questa nuova tecnologia sono i punti luce, persiane e tapparelle, portoni, impianti audio e video, video sorveglianza, allarmi, citofoni, sistemi di irrigazione, tende sia interne che esterne e infine cancelli, serrande dei box, elettrodomestici da cucina e bagno. Possiamo rendere “tecnologico” quasi l’80% delle normali funzioni della propria casa.

Se vivessimo in una casa domotica la nostra giornata potrebbe svilupparsi così. Immaginiamo di svegliarci la mattina e chiedere al nostro assistente vocale di accendere le luci del bagno, con un’intensità del 70% (per non avere una luce troppo forte appena svegli) e di alzare tutte le tapparelle di casa. Mentre siamo in bagno possiamo chiedere, sempre tramite assistente vocale, di fare partire la lavatrice e di riassumerci i nostri appuntamenti della giornata. Finito, gli chiediamo di spegnere le luci del bagno e accendere quelle della camera con un’intensità maggiore per poterci vestire e, mentre scegliamo il look per affrontare la nostra giornata, chiediamo al nostro fedele assistente di dirci le ultime novità di cronaca e sport. Nel frattempo, ci arriva la notifica che la lavatrice ha finito il ciclo e possiamo andare a stendere il bucato. Fatto anche questo passaggio possiamo spegnere le luci della camera e accendere quelle di salotto e cucina. In cucina vediamo, dal nostro frigo di ultima generazione, l’interno senza aprirlo e notiamo che mancano degli ingredienti per la cena romantica prevista per la sera stessa. Possiamo così chiedere al nostro assistente di creare una nota e un promemoria per l’acquisto di ciò che ci servirà, oppure ordinarli direttamente e farceli consegnare, direttamente a casa, 2 ore prima della cena. Mentre facciamo colazione, possiamo chiedere al nostro assistente di accendere la TV sul canale preferito e, al termine della colazione, carichiamo la lavastoviglie e la programmiamo per fare il lavaggio nel pomeriggio.



Usciamo di casa e, mentre ci rechiamo alla macchina, controlliamo con il nostro smartphone che tutte le luci siano spente e attiviamo il sistema di allarme. Durante la giornata possiamo, sempre tramite smartphone, accedere al nostro impianto di video sorveglianza per vedere se il nostro amico a quattro zampe sta bene e assicurarci che non abbia “distrutto” nulla in casa. La giornata migliora e inizia ad arrivare il caldo quindi possiamo abbassare, a distanza, le tende da sole del balcone per evitare che la casa si scaldi.

Al termine della giornata, mentre stiamo tornando a casa possiamo iniziare a rialzare le tende da sole e, una volta posteggiato, disattivare il sistema di allarme e accendere le luci di ingresso e salotto. Iniziamo a preparare la casa per la serata romantica. Chiediamo al nostro assistente vocale di cambiare il colore delle luci in tonalità più calde e di eseguire la playlist precedentemente preparata. La spesa arriva a casa, e facciamo un veloce ripasso delle ricette con il nostro ormai fedele amico “assistente vocale” per iniziare a cucinare.

La serata prende piede e dopo cena ci si trasferisce sul divano per bersi un bel digestivo, oppure un bel bicchiere di vino, e chiediamo di virare il colore delle luci su una tonalità rossa, con un’intensità del 50%, facciamo alzare il volume della musica al 70% e concludiamo in bellezza la serata.

Quando arriva il momento di dormire ci basterà semplicemente chiedere al nostro assistente vocale di abbassare tutte le tapparelle, avviare l’irrigazione delle piante sul balcone, spegnere la musica e tutte le luci e di impostare la sveglia per il mattino successivo.

Per concludere si possono anche creare degli scenari, ovvero automazioni preimpostate da eseguire in autonomia come per esempio lo scenario notturno nel quale potremmo inserire l’abbassamento delle tapparelle ad un orario specifico oppure al tramonto regolando un timer o un sensore; lo spegnimento delle luci della zona giorno; l’abbassamento del riscaldamento o l’attivazione della funzione di risparmio energetico; l’inserimento del sistema d’allarme; e tanto altro e attivando lo scenario tutte queste funzioni avverrebbero automaticamente. Un altro possibile scenario è Vacanza dove possiamo impostare, in caso di assenza prolungata, determinate automazioni come: tutte le luci spente, tutte le tapparelle abbassate, l’impianto di climatizzazione disattivato, il sistema di allarme sempre attivo. E magari anche l’accensione e spegnimento delle luci temporizzate per simulare la presenza di persone in casa, i sistemi automatizzati per l’irrigazione delle piante permettono di partire tranquilli e, se dotati di sensori di umidità, si evitano anche gli sprechi di acqua.

Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU

Instagram

  • Clear your head w/ ♥️ @ewinmawquez.
📸 @alxchn
  • “Change in all things is sweet.” #quote by #Aristotle
with ♥️ @alexisren 
#motivationalquotes
  • @msjessicawall has our attention in the palm of her hands.
📸 @grahamdunn
  • There you go again, making me love you. w/ @kri_bo ♥️
📸 @vladimik
  • A true masterpiece. 🎨 w/ @tessjantschek ♥️
📸 @doveshore
  • We're all in the same game; just different levels. Dealing with the same hell; just different devils. 🌗🌈 w/ @lroyyyyyy ♥️🤩
📸 @deftfotos

Seguici su instagram

Altro in TECNOLOGIA