TECNOLOGIA

Prof Iris & Netflix. #LAmantePerfetta

Lezione n. 1: la nostra Prof Iris ci spiega come funziona Netflix, il servizio di streaming arrivato oggi in Italia

Ciao ragazzi, mi chiamo Iris. Se avete comprato Playboy Italia sapete già chi sono, se non l’avete fatto…ahi ahi sarò subito costretta a prendere in mano la bacchetta. Ad ogni modo, visto che questa è la nostra prima lezione, voglio essere buona. Ripartiamo con le presentazioni: sono Iris, la vostra nuova insegnante di informatica e tecnologia, sono da poco entrata a far parte della Hot School di Playboy e non vedo l’ora di trasmettervi tutto il mio… sapere.

Per la nostra prima lezione sarò molto sintetica, devo correre a casa a “godermi” la mia nuova amichetta. Prevedo una serata appassionante e so già che dopo mi addormenterò sul divano… esausta! Volete che ve la presenti? Si chiama Netflix, la nostra nuova compagna di merenda americana che da oggi scalda le case degli italiani con tutte le sue focose offerte. Parliamoci chiaro, le normali TV a pagamento non le lasceremo mai, ma sono come una bella moglie: è sempre la solita solfa, lo stesso film visto e rivisto. Gira e rigira (i canali) si comincia a sentire il bisogno di qualcosa di nuovo, e cosa c’è di meglio di un’amante straniera? Netflix ti dà un “servizietto” di streaming di altissima qualità a prezzi bassissimi: i film migliori (per chi ama le performance “lunghe”), le serie TV più famose (per quelli che preferiscono una sveltina), i documentari (per i pignoli che stanno a guardare ogni pelo… ops, volevo dire capello), ce n’è per tutti i gusti. In più, paghi per quello che compri a un prezzo assolutamente competitivo, si parte da una base di 7,99€ al mese che ti da accesso a contenuti in qualità standard SD/HD fruibili su un solo supporto, passando per l’abbonamento da 9,99€ (qualità Full HD con ben due “supporti”), fino all’offerta premium, per i clienti più difficili da soddisfare che potranno avere quello che desiderano in 4k e su ben quattro dispositivi diversi (11,99€).

È chiaro che in certi casi la compatibilità è indispensabile, perché l’offerta non può essere “consumata” se manca il “supporto”, ma anche in fatto di numeri Netflix non delude, considerando che le Smart Tv compatibili ad oggi sono più di trecento… a quanto pare si è data da fare! E in caso di emergenza si può sempre ricorrere a un aiutino: console gioco (Xbox, PlayStation, Nintendo Wii U), lettori Blu-Ray, box tv dedicati, Apple Tv, Chromecast, smartphone e tablet… insomma è una che pur di essere guardata andrebbe con chiunque! In merito a come intenda distribuire i suoi “servizi” lei non ama “stare sotto” a nessuno, ma permetterà agli operatori telefonici di buttarsi nella mischia per velocizzare la “fruizione” (massimo piacere nel minor tempo possibile). Con Vodafone in particolare pare abbia già un’ottima intesa. Se non vi ho ancora convinti, eccovi un’ultima curiosità che stuzzicherà il vostro… interesse. Avete presente telefilm come Daredevil, Narcos o Bloodline? Bene, Netflix è molto brava anche nel “fai da te” perché queste apprezzatissime serie se l’è fatte tutte da sola (e non dimentichiamo la famosissima House of Card, in onda su Sky Atlantic, ma prodotta da Netflix).

È proprio una che fa le cose per bene! Affrettatevi, perché per il primo mese la dà gratis a tutti… la sua programmazione! Con lei vi lascio in buona compagnia, e se proprio doveste sentire la mia mancanza potete sempre venirmi a cercare su Playboy.it e invitarmi a guardarla con voi… mi sono sempre piaciute le cose a tre!

Previous post

Fenninger: "fuori pista" la regina delle nevi

Next post

Star Wars: Il Risveglio della Forza