Connettiti con noi
Monaco di Baviera

VIAGGI

24 ore nella meravigliosa Monaco di Baviera

Monaco di Baviera è una città che vi stupirà sia per il suo fascino storico, sia per le innumerevoli attività che è disposta a offrirvi.

24 ore nella meravigliosa Monaco di Baviera

Monaco si può considerare a ragione la capitale del sud della Germania. La città capoluogo della Baviera è la terza città tedesca per abitanti (dopo Berlino e Amburgo). La posizione geografica la rende facilmente raggiungibile tramite la E45 percorrendo il passo del Brennero. In treno con collegamenti con le maggiori città italiane e in aereo facendo rotta verso il secondo scalo maggiore di Lufthansa in Germania.

Capitale storica del regno della Baviera, Monaco conserva dei fasti del passato la maestosità delle residenze reali (il Palazzo Residenz dei principi della famiglia Wittelsbached, la dimora estiva al castello di Nymphenburg) e la raffinatezza dei suoi palazzi e delle sue chiese in stile barocco e rococò.

Mattino

La visita di questa raffinata città, laboriosa benestante, ma anche ricca di cultura e di folklore tradizionale, può cominciare con una robusta colazione a base weisswurst. I weisswurst sono leggeri wurstel bianchi bolliti a base di carne di vitello, di maiale aromatizzati con prezzemolo, buccia di limone, noce moscata, cipolla, zenzero e cardamomo, accompagnati da gustosi brezel e l’immancabile bevanda nazionale, la birra. Un indirizzo per la colazione tradizionale è il Schneider Brauhaus (Tal strasse 7). Mentre per una colazione più leggera si può optare per il Cafè Jasmin nella centrale Steinheilstrasse oppure per la pasticceria del moderno e raffinato Cafe Luitpold in zona Odeonsplatz.


Monaco: piatto di weisswurst

Monaco: piatto di weisswurst


Eisbach (“ruscello di ghiaccio”)

Per smaltire le calorie della colazione si può fare un po’ di surf (sì proprio surf con la tavola!) nelle acque all’Eisbach (“ruscello di ghiaccio”) sul fiume Isar che attraversa la città. Qui si ritrovano durante tutto l’anno surfisti esperti che sfruttano un’onda statica creata da un piccolo sbarramento per surfare. Una alternativa per una mattina sempre all’insegna della dinamicità è una visita al museo BMW. Si trova nella zona dell’ex parco olimpico. Il museo raccoglie i pezzi storici del marchio di auto bavarese e avveniristiche applicazioni della tecnologia motoristica all’avanguardia. Nel BMW Welt i clienti possono sperimentare l’esperienza di ritirare di persona la propria vettura BMW nel centro dirigenziale della casa bavarese.


Monaco di Baviera: surf nell'Eisbach (“ruscello di ghiaccio”)

Monaco di Baviera: surf nell’Eisbach (“ruscello di ghiaccio”)


Centro storico di Altstadt

Spostandosi verso il centro storico di Altstadt, si incontrano alcune delle icone di Monaco. Marienplatz, la piazza centrale dominata dallo splendido edificio neogotico del Neue Rathaus (Nuovo Municipio) con il suo orologio arricchito dal carillon “Glockenspiel” a figure animate, che si anima alle 11, alle 12 e alle 17; la non lontana cattedrale di Nostra Signora (Frauenkirche) con i due grandi campanili gemelli dalla sommità a cipolla e nella quale fu arcivescovo il futuro Papa Benedetto XVI; Odeonplatz la monumentale piazza in stile italiano con una copia della Loggia dei lanzi di Firenze; il teatro nazionale che ospita una famosa orchestra filarmonica.


Monaco di Baviera: centro storico Altstadt

Monaco di Baviera: centro storico Altstadt


Pranzo – Pomeriggio

Tutta questa attività merita una sosta ristoratrice al Viktualienmarkt; il mercato tradizionale della gastronomia bavarese a pochi passi da Marienplatz. Il paradiso gastronomico di Monaco è attivo da due secoli e con 140 bancarelle e negozi gastronomici offre ogni prelibatezza. Un pranzo sulle panche del mercato all’aperto con un boccale di birra è un’ottima pausa, immersi nel clima gioviale di Monaco. Un’alternativa sono le tante birrerie all’aperto (Bier Garten) nei diversi parchi e giardini della città, come il Giardino Inglese, il parco più grande di Monaco, dove ordinare “oane!” (“uno”) ovvero un boccale di birra da un litro.


Monaco di Baviera: Viktualienmarkt mercato tradizionale

Monaco di Baviera: Viktualienmarkt mercato tradizionale


Shopping

La Maximilianstrasse è l’arteria dello shopping di lusso nel centro di Monaco, dove si alternano le boutique del lusso internazionale con le grandi firme della moda tedesca come Escada e Jil Sander.

Altre destinazioni per lo shopping sono la Theatinerstrasse in cui si trova l’elegante centro commerciale Fünf Höfe; la Kaufingerstrasse nella lunga zona pedonale che attraversa il cuore di Monaco e la caratteristica Sendlingerstrasse. Al numero 17 della Maximilanstrasse, c’è l’Hotel Vier Jahreszeiten dove soggiornò anche l’imperatrice Sissi, ideale per il tè delle cinque servito nella hall dell’albergo dopo un pomeriggio di acquisti.

Oktoberfest

Ovviamente Monaco è per antonomasia la città dell’Oktoberfest (che si tiene in settembre) il festival folk più importante del mondo con numeri di visitatori da capogiro e che fa ogni anno di Monaco la capitale mondiale della birra. La birra prodotta dai 6 birrifici cittadini (Augustiner, Hacker-Pschorr, Hofbräu, Löwenbräu, Paulaner e Spaten) accompagna insieme ad abbondante cibo e musica, la tradizione di festeggiamenti risalenti al matrimonio, nel 1810, tra Ludovico I di Baviera e la principessa Teresa di Sassonia.


Monaco di Baviera: Oktoberfest

Monaco di Baviera: Oktoberfest


Sera – Cena

Per la cena si può optare per la classica gustosa cucina bavarese fatta di canederli, arrosto di maiale e il classico stinco di maiale allo spiedo (Schweinhaxe) che viene cucinato con la cotica che diventa un invitante crosta croccante. Il ristorante Haxnbauer im Scholastikahaus (Sparkassenstrasse 6) è un tripudio di stinchi che rosolano sul girarrosto e atmosfera tradizionale. Un’esperienza irrinunciabile è visitare una delle birrerie storiche di Monaco: Hofbräuhaus la birreria più famosa del mondo che dal 1589 è testimone della storia tedesca ed europea; l’affascinante Augustiner con magnifici affreschi e decorazioni; la birreria Löwenbräu con la sua enorme sala delle feste; il locale appartenente alla fabbrica Hacker-Pschorr che si affaccia sul caratteristico Viktualienmarkt.


Monaco di Baviera: la birreria Hofbräuhaus

Monaco di Baviera: la birreria Hofbräuhaus


Dopo cena

Per la chiusura della serata, in alternativa ad un match di calcio del Bayern all’Allianz Arena, potete raggiungere le zone del divertimento notturno, dei pub e delle discoteche: i quartieri di Schwabing e di Glockenbachviertel. Fra i locali più cool ricordiamo il P1 (Prinzregentenstrasse 1) la discoteca più famosa di Monaco e tra le più chic della Germania o il Backstage sede di molti concerti di star tedesche e internazionali, mentre per un’esperienza più intima e soft potete scegliere il Jazzclub Unterfahrt (Einsteinstrasse 42), realizzato in una vecchia stazione della metro dismessa.


Monaco di Baviera: Allianz Arena

Monaco di Baviera: Allianz Arena


Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU

Instagram

  • Clear your head w/ ♥️ @ewinmawquez.
📸 @alxchn
  • “Change in all things is sweet.” #quote by #Aristotle
with ♥️ @alexisren 
#motivationalquotes
  • @msjessicawall has our attention in the palm of her hands.
📸 @grahamdunn
  • There you go again, making me love you. w/ @kri_bo ♥️
📸 @vladimik
  • A true masterpiece. 🎨 w/ @tessjantschek ♥️
📸 @doveshore
  • We're all in the same game; just different levels. Dealing with the same hell; just different devils. 🌗🌈 w/ @lroyyyyyy ♥️🤩
📸 @deftfotos

Seguici su instagram

Altro in VIAGGI

© 2017 PARCLE GROUP SRL - PLAYBOY, PLAYMATE, PLAYMATE OF THE MONTH, PLAYMATE OF THE YEAR, RABBIT HEAD DESIGN AND FEMLIN DESIGN ARE TRADEMARKS OF AND USED UNDER LICENSE FROM PLAYBOY ENTERPRISES INTERNATIONAL, INC.