Connettiti con noi

VIAGGI

Barcellona in 24 ore!

Barcellona è una delle mete europee più ambite e ogni anno accoglie oltre 8 milioni di turisti da tutto il mondo e come ben sappiamo è la città dell’incredibile Gaudí!

Barcellona in 24 ore!

Barcellona è una delle mete europee più ambite e ogni anno accoglie oltre 8 milioni di turisti da tutto il mondo e come ben sappiamo è la città dell’incredibile Gaudí!

Clima

Barcellona presenta un clima mediterraneo sub-umido con alcune interessanti variazioni riguardanti le precipitazioni. In particolare, si è rilevato che a differenza di molte altre città che si affacciano sul Mar Mediterraneo, Barcellona non presenta un’alta piovosità in inverno, seguita da una forte siccità estiva; bensì le precipitazioni son ben distribuite durante tutto l’anno e non sono rare anche nei mesi estivi.

Mattino

Come iniziare la giornata in questa incredibile città? Beh, dopo una bella colazione, un tour tematico per imparare a conoscere Gaudí, che in fin dei conti è il simbolo di Barcellona pensiamo sia l’idea migliore. Una bella visita alla Sagrada Família, questa incredibile basilica è stata consacrata da pochi anni ed i lavori all’interno sono stati conclusi. Vale la pena arrivarci di buonora, diciamo verso le 9 del mattino, dato che la visita all’interno dura circa un’ora e mezza.


Un post condiviso da streyes (@sho_7_013) in data:


Continuando questo tour dedicato all’immenso maestro Gaudí crediamo sia assolutamente il caso di visitare Casa Batlló, la visita all’interno ci vorrà all’incirca un’ora e ogni secondo ne vale la pena.



Pranzo

Beh, dopo questi giretti sicuramente la fame inizierà a farsi sentire, quindi un buon spuntino da La Paradeta dove il pesce buono e fresco è assicurato è consigliato. Si tratta di una catena locale di 6 ristoranti self-service e la qualità prezzo è ottima ed è anche comodo da raggiungere visto che si trova praticamente di fronte a Casa Batlló in carrer Consell de Cent.



Pomeriggio

Dopo esserci riempiti la pancia una visita alla Casa Milà detta La Pedrera è d’obbligo. Per arrivare alla Pedrera basteranno una decina di minuti a piedi e poi un’altra oretta circa per visitarla all’interno. L’edificio si sviluppa su sei piani articolati intorno a due cortili interni – di cui uno di forma circolare e uno ovale – più un seminterrato, un loft e il tetto, il quale – in piena sintonia con la poetica gaudiana.


Un post condiviso da Hyy (@yancyyy_h) in data:


Un salto al Parc Güell va assolutamente fatto perché ne vale davvero la pena. Per questa visita ci vorranno un paio d’ore, ma se sarete stanchi potrete sdraiarvi sul prato e ammirare Barcellona dall’alto, e se siete fortunati magari con un bel tramonto!



Cena

Dopo questo tour probabilmente sarete stanchi e vorrete scappare in albergo per una bella doccia e naturalmente uscire a cena. Esistono diverse opzioni alla Barceloneta per farsi un boccone. A seconda di quello di cui avete voglia potete andare a fare tapas al Bitacora (in fondo al locale c’è una terrazzina all’aperto caratteristica) in carrer Balboa 1 oppure c’è la famigerata Champagneria in carrer de la Reina Cristina 7, dove i panini alla piastra e i calici di rosato.

Dopo cena

Per gli stancabili le proposte post-cena non mancano. Noi consigliamo Il Razzmatazz che è in carrer dels Almogàvers e il pre-serata lo potete fare al pub gigante Ovella Negra in carrer Zamora. Hanno anche il biliardino spagnolo!


Un post condiviso da Escapepodcast (@escapepodcast) in data:


Sport

Nella zona del Port Olimpic e sulle spiagge vicine, si possono praticare sport acquatici come la vela e il windsurf, oltre che noleggiare una barca alla Escola Municipal de Vela (Moll de Gregal).

Invece durante il weekend, di mattina, potrete unirvi a una partita di beach volley alla Platja de la Nova Icària, oppure andare in squadra e giocare per conto vostro.

Un giro di Barcellona in rollerblade può essere una simpatica alternativa, per unire lo sport con la visita turistica della città. Un buon punto di noleggio è Desconnecta.


Un post condiviso da Raúl Bajo (@_partisano_) in data:


Dove dormire?

H10 Madison: situato nel cuore di Barcellona, a pochi metri dalla Cattedrale, l’H10 Madison è un nuovo hotel 4* superior che si trova in un maestoso edificio degli inizi del XX Secolo completamente restaurato. L’elegante architettura di alto livello si armonizza con un interno dalle linee raffinate ed elementi ispirati al design industriale barcellonese.

Eurostars Angli: offre viste sul Tibidabo, Eurostars Angli è la base d’appoggio ideale per coloro che vogliono visitare le attrazioni di Barcellona.

Exe hotel : in un ambiente tranquillo e quasi famigliare, l’Exe hotel a Barcellona vi offre tutto il confort nella zona alta di Barcellona, lontano dagli affollamenti del centro della città.

Hotel

H10 Madison: www.h10hotels.com/it/

Eurostars Angli: www.eurostarshotels.it

Exe hotel: www.exehotels.it

Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU

Instagram

  • Clear your head w/ ♥️ @ewinmawquez.
📸 @alxchn
  • “Change in all things is sweet.” #quote by #Aristotle
with ♥️ @alexisren 
#motivationalquotes
  • @msjessicawall has our attention in the palm of her hands.
📸 @grahamdunn
  • There you go again, making me love you. w/ @kri_bo ♥️
📸 @vladimik
  • A true masterpiece. 🎨 w/ @tessjantschek ♥️
📸 @doveshore
  • We're all in the same game; just different levels. Dealing with the same hell; just different devils. 🌗🌈 w/ @lroyyyyyy ♥️🤩
📸 @deftfotos

Seguici su instagram

Altro in VIAGGI