VIAGGI

Las Vegas e la regina del deserto

Luci, musica e follie: un viaggio nella delirante Las Vegas, la città del peccato che ha dato i natali a Jenna Jameson, la bellissima stella del porno!

Ritratto di città

Nel buio del deserto la città brilla come una stella al neon. Sei su una strada che viaggia nel nulla, ovattato nel silenzio, e all’improvviso arriva un’esplosione di luci e la musica prende a suonare come impazzita. Rotoli lungo la Strip come un sasso su un letto di un fiume, trascinato da una sponda all’altra insieme a centinaia di altri sassi impazziti. È surreale la sensazione che si prova seduti ai tavoli di un casinò, camminando negli atri colorati degli alberghi, bevendo in uno dei tanti night o assistendo a uno spettacolo di magia. Arrivi senza sapere cosa succederà e vai via con la sensazione di non aver mai vissuto nel mondo reale. Ti sembra per un attimo di essere pazzo, ma è solo Las Vegas che si è impossessata di te.

Luoghi

La chiamano “Sin City”, la Città del peccato, e in effetti la sensazione che si ha quando si alloggia in uno dei sontuosi alberghi di Las Vegas è di poter fare qualsiasi cosa. La città del gioco d’azzardo e del divertimento è una delle mete preferite dal turismo internazionale, tanto che il Last Vegas Strip, il più famoso boulevard della città, è la prima attrazione al mondo, con 39,67 milioni di visitatori nel 2014 (considerate che la Tour Eiffel ne ha avuti 7). La fortuna della città ha avuto inizio nel 1946, quando Bugsy Siegel aprì il Flamingo Hotel, il primo hotel casinò, e dopo la guerra fredda ha vissuto un boom economico che non si è ancora arrestato (oggi quella di Las Vegas è una delle economie in maggior espansione negli Stati Uniti).


Gli intrattenimenti che la città offre sono tantissimi e di certo non si corre il rischio di annoiarsi, ma se proprio volete vivere al meglio il vostro soggiorno ecco qualche suggerimento da tenere in considerazione.

1. Correre sulla mitica Strip
La maratona è un evento imperdibile perché si parte e si arriva sulla Strip (www.runrocknroll.com/las-vegas), l’avenue che taglia come un panino al burro questa città oasi dalle luci elettriche colorate nel deserto del Nevada (non perdete il museo dei neon, www.neonmuseum.org): si può scegliere il percorso da 5, 10 km, la mezza maratona o appunto la corsa completa, tutte si disputano al buio della sera, con la possibilità eccezionale di attraversare a piedi questa illusione fatta di slot machine, tavoli verdi pieni di fiche, hotel e casinò mirabolanti: il Bellagio con le sue zampillanti fontane, il Venetian Resort che è una copia della città lagunare con tanto di gondole, il lussuoso Caesars Palace.

2. Le Pool più Hot
Anche nei mesi invernali, i giorni di gran caldo non mancano mai. E allora ecco che si ci spoglia e ci si tuffa nelle piscine dei casinò. Le più “hot” sono quella del Wynn Resort dove nell’acqua azzurra, tra le palme, pin up bionde e giovanotti dai muscoli rosati dal sole stanno tutti pigiati indossando solo bikini e slip, bevendo cocktail. Anche la pool Nirvana dell’Hard Rock Hotel & Casinò sembra una spiaggia tropicale, che piace tantissimo a starlette e attori in vacanza da Hollywood, che sfoggiano i mini costumi acquistati nelle boutique del Crystals at the CityCenter’s mall. Da brividi il Beach Club 25 che si trova appunto al 25° piano dello Stratosphere Hotel: si gioca a beach volley guardando dall’alto i passanti che paiono piccoli come palloni. Al terzo posto della sexy pool parade c’è la piscina del Planet Hollywood: è praticamente sulla Strip, qui ci si rilassa alla grande sui lettini, facendo conoscenze con viaggiatori glamour da tutto il mondo. Al quarto si piazza la piscina dell’Aria Casinò, so stylish!

3. Al volante di una Supercar
A Las Vegas tutto è possibile: guidare su di un circuito una Lamborghini, una Corvette, una Porsche (www.worldclassdriving.com), in pratica le supercar che si vedono nei telefilm d’azione made in USA; varcare la soglia di un Museo interamente dedicato alla Mafia (www.themobmuseum.org); fare lezioni di yoga mimando i salti dei delfini (www.mirage.com). E poi ci sono gli show musical: Zarkana, interpretato dal Cirque du Soleil all’Aria, mentre al Mandala Bay la stessa compagnia è protagonista di Michael Jackson One, il musical in onore del mitico cantante.

4. Cena al Nobu e poi è party time
Il Sushi del Nobu Restaurant è delizioso come se lo steste mangiando in Giappone. All’Atelier de Joel Robuchon, nell’MGM Grand, si gusta una tartare paradisiaca. Poi è tempo di party. Dove? Al sofisticato Hyde del Bellagio, disegnato da Philippe Starck, all’Hakkasan dell’Mgm dove si esibiscono alla consolle i dj più cool del momento. Infine, si va ad aspettare l’alba che accende di arancio le rocce rosse del Red Rock Canyon una ventina di miglia fuori dalla città che, da qui, sembra davvero un miraggio al neon.
www.visitlasvegas.com

Ritratto di Signora – Jenna Jameson

Nel cuore del deserto non potevano mancare le morbide dune di un’altra bellezza nata nella città del peccato. Parliamo di Jenna Jameson, regista, imprenditrice e… famosa pornostar. Jenna ha sempre avuto una vita movimentata, tra lavoro, fidanzati e fidanzate, ed è stata al centro dei gossip per molto tempo, grazie soprattutto alle sue relazioni, presunte e non, con personaggi famosi, tra cui Marilyn Manson, Tommy Lee e Nicolas Cage.

Such a great day! I’m hoping yours is too! ☀️

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Blam! #bitchpudding

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Gimme Gimme ❤️

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Falling back in love with myself…. Flaws and all ❤️

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Have a lovely Wednesday

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Have a lovely Friday. Big day today! Shabbat shalom ❤️❤️❤️

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Looking forward for the next week. I hope you too…

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Stand up for what you believe in! I never feel silenced by naysayers

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Begin the week with ❤️

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Don’t play with knives

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Gimme some love

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Goodnight y’all

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

What’s everyone’s thanksgiving plans? What will you be serving???

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Good night sweet friends!!!!!

Una foto pubblicata da Jenna Jameson (@jennacantlose) in data:

Previous post

Ricchezza mezza bellezza!

Next post

Innamorati del lato B - Un movimento sexy