VIAGGI

Lo spettacolo della Transiberiana con Maria Sharapova

A bordo dello Zarengold nel magico viaggio della Transiberiana.

La ferrovia Transiberiana è uno dei “grandi viaggi” della vita. Un lungo itinerario di due settimane da Mosca a Pechino. Ottomila chilometri passati tra taiga e steppa siberiana, da percorrere sullo Zarengold, il treno privato russo, di fatto l’Orient Express della Siberia. L’avventura inizia alla stazione Kazan a Mosca e finisce dopo quindici giorni al terminal centrale della capitale cinese. Tre gli Stati attraversati: Russia, Monogolia e Cina. Ben sette le ore che il passeggero dovrà cambiare all’orologio, portandolo avanti a ogni passaggio di fuso. Comfort e sicurezza accompagnano per tutto il viaggio i 160 passeggeri che vivono un’esperienza unica. Per intenderci di quelle descritte da Agatha Christie
e da riporre nel “cassetto dei ricordi”.
A essere precisi i chilometri del viaggio sono 7.923 e il nome giusto con
cui chiamare la ferrovia è Transmongolica. Visto che giunti sul lago Bajkal, si devia verso Sud per Ulan Bator, capitale della Mongolia.

Il prezzo di un sogno
Il prezzo di questo viaggio da sogno? Il biglietto Mosca-Pechino sullo Zarengold parte da 4mila euro, in uno scompartimento per quattro persone. Una volta a bordo è tutto incluso, colazioni, pranzi e cene, nonché le visite alle città e
le permanenze in hotel. In Italia, fra gli operatori storici che propongono questa destinazione, Azonzo Travel (www. azonzotravel.com).

RITRATTO DI SIGNORA
Tra le bellezze della Russia siberiana non possiamo non citare Maria Sharapova. Nata nell’aprile del 1987, è una delle tenniste più acclamante di sempre e una delle donne più sexy del pianeta. È la terza giocatrice al mondo per titoli vinti, dietro alle temute Serena e Venus Williams. È una delle sportive più ricche di sempre, grazie anche al numero di sponsor che l’hanno sostenuta per il suo talento e la sua incredibile bellezza. Nonostante gli ultimi avvenimenti di marzo 2016, mese durante il quale la tennista ha dichiarato di essere stata trovata positiva al doping, Maria continua a essere seguitissima dai suoi milioni di fan (15 milioni e mezzo solo su Facebook).

Previous post

Viki Odintcova. Semplicemente irresistibile

Next post

Tra erbe e business con Gianluca Mech