Connettiti con noi

VIAGGI

Zurigo: la Svizzera che non ti aspetti in 24 ore

Zurigo: la città cosmopolita, con vista sul lago, che unisce vita urbana e creativa di giorno e notte a una vita più tranquilla per gli amanti della natura.

Zurigo: la Svizzera che non ti aspetti in 24 ore

Zurigo, capitale dell’omonimo cantone nella Svizzera tedesca, è una delle più importanti città svizzere e quella con il maggior numero di abitanti del paese alpino, circa 450.000 mila abitanti.

Soprattutto Zurigo è una città al centro dell’Europa: dinamica, intraprendente, giovane e vivace. Affacciata sul lago omonimo e circondata dalle montagne. Zurigo è uno dei principali centri finanziari europei e mondiali oltre che un importante meta culturale e scientifica. Queste caratteristiche hanno accentuato l’attrattività e la rendono una città multiculturale con una forte presenza di expats.

La centralità geografica di Zurigo la rende, inoltre, facilmente raggiungibile dal resto d’Europa. In aereo all’aeroporto Zürich Kloten hub della compagnia di bandiera svizzera, o con i mitici e puntuali treni svizzeri, che viaggiano comodamente anche da Milano ad esempio.

Come organizzare al meglio una visita breve a Zurigo o una giornata in città? C’è veramente l’imbarazzo della scelta in una città con oltre 100 fra musei e gallerie, uno shopping district con i più famosi marchi internazionali. Un numero di bar e pub senza eguali in Svizzera, un lungo lago ed un monte cittadino, il Uetilberg, da godere sia in estate che in inverno ed una vivacissima vita notturna.

Mattina

Per la colazione non si può che iniziare la giornata con un Birchermüesli: il famoso müesli alimento a base di avena frutta fresca, frutta secca e yoghurt, nacque infatti a Zurigo. Niente di meglio che gustarlo alla storica pasticceria Sprüngli ritrovo dal 1859 per chi frequenta la città (inoltre legato ad un’altra istituzione svizzera del cioccolato la Lindt & Sprüngli.

Temprati da una sana colazione, ci si può dedicare allo shopping. Per chi predilige le luccicanti boutique dei maggiori marchi della moda e del lusso le mete tradizionali sono lussuosa Bahnhofstrasse o l’affascinante Niederdorf. Una alternativa di tendenza e per un pubblico più giovane è Viadukt nel quartiere Zürich-West. Quest’ultimo realizzato sotto le volte di un viadotto ferroviario del 1894 è un vivace ritrovo urbano per passeggiare, fare shopping, divertirsi, mangiare e bere.

All’ombra delle 36 volte è possibile sperimentare un variopinto miscuglio di negozi di specialità gastronomiche, atelier, gallerie, griffe dello sport e della moda. Particolarmente apprezzato è il mercato coperto, dove contadini dei dintorni offrono i propri prodotti. Giusto dietro l’angolo è il flagship store di Freitag, famosa per le borse in teloni di camion riciclati.


Zurigo Bahnhofstrasse

Zurigo Bahnhofstrasse


Per un momento di relax dopo lo shopping, ci si può rifugiare sul vicino monte Uetilberg; comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici dalla stazione centrale, offre una vista spettacolare sulla città, il lago e le Alpi. Si possono fare delle piacevoli escursioni a piedi o in bicicletta.

Nella stagione invernale, gli appassionati di pattinaggio possono pattinare sulla pista di ghiaccio dell’hotel Dolder Grand, che con i suoi 6.000 metri quadrati di superficie è ancora una delle piste più grandi in Europa. La location, inoltre, aggiunge il fascino di un paesaggio invernale contornato da un bosco alla vivacità della discoteca su ghiaccio.


Zurigo hotel

Zurigo hotel


Pranzo e Pomeriggio

Una pausa per un buon caffè o un veloce pranzo, può arricchirsi del fascino della storia e della cultura in alcuni dei bar storici di Zurigo come il cafè Odeon che ha fatto la storia come ritrovo di intellettuali internazionali, scrittori, pittori, musicisti come Klaus Mann, Stefan Zweig, James Joyce, Albert Einstein, Lenin solo per citare alcuni di più illustri nomi; oppure Kronenhalle sulla Bellevue, che dal 1924 serve uno dei piatti più tipici della cucina locale, lo spezzatino alla zurighese con contorno di rösti al burro.

Gli artisti che frequentavano il Kronenhalle solevano pagare con opere d’arte e non a caso oggi qui si pasteggia al cospetto di opere originali di Chagall, Picasso e Miró. Fra gli altri ritrovi storici di Zurigo, vale la pena ricordare anche il Café Cabaret Voltaire in Spiegelgasse, culla del Dadaismo.

Zurigo è ancora più affasciante forse vista dal “basso”. Con un tour di un’ora in battello si può godere una particolare prospettiva della città prima passando lungo la Limmat ed i suoi sette ponti, per poi finire attraccando sul Lago di Zurigo al Landesmuseum, il museo nazionale svizzero che vale la pena visitare.

Fra le più famose attrazioni sull’acqua di Zurigo sono i rinomati “Badi”, ovvero gli stabilimenti balneari sul lago. Fra i più fascinosi il Bagno Utoquai struttura in legno in stile moresco con terrazze e tendaggi a righe blue e bianche che danno un tocco anni’20 all’atmosfera rilassata.

Citato più volte dalla rivista Monocle come miglior ritrovo hipster è l’altrettanto celebre Bagno Flussbad Oberer Letten. Rigorosamente nella stagione estiva, se si vuole sfuggire alla calca sul lungo lago e ritrovare un po’ di sapore di Romagna nostrana, si può affittare un pedalò.

Nella Ötiker Haab di Stäfa si trova l’unico posto dove noleggiare pedalò sulla riva destra del Lago di Zurigo equipaggiati anche di scivolo e perfino di luci per restare fuori anche sotto il chiaro di luna.


Zurigo di Notte

Zurigo di Notte


Sera

Ci sono molte eccellenti opzioni per una gourmet o romantica a Zurigo. La sera può iniziare con una cena, magari vista lago al Ristorante Bürgli con uno splendido giardino vista lago in un ambiente XIX secolo oppure al Volkshaus nel quartiere di tendenza di Zürich-West con un menù dominato da piatti gustosi preparati con ingredienti freschissimi provenienti dalla regione o dalla Svizzera.

Spesso anche nei ristoranti si ritrova l’anima innovativa e concettuale di Zurigo, che combina design, architettura moderna e storia come nel Gnüsserei, ristorante e negozio gourmet, vicino Turbinenplatz all’interno di un’antica fonderia dove i vecchi resti della struttura svettano verso l’alto, come imponenti sculture, e i giochi di luce creano effetti piacevoli.

Zurigo è una delle città più care a livello internazionale e anche una cena di buon livello non fa eccezione. Attenzione ai prezzi.

Dopo cena

Ma la notte non può finire senza un tuffo nella nightlife di Zurigo, quella che forse più la distingue dalle altre grandi città elvetiche. All’interno del trendy 25hours Hotel di Langstrasse c’è il Cinchona Bar con ottimi cocktail e un’atmosfera disinvolta. Cinchona indica l’albero della china, le cui sostanze amare affinano i cosiddetti vini liquorosi come lo Sherry, il Madeira, il Porto e il Vermut.

Esistono club per tutti i gusti e che portano in scena ogni tipo di musica. Lo Schiffbau, considerato il miglior indirizzo di Zurigo in fatto di jazz, funk e soul sia per i nomi di grandi artisti di fama, che per le novità del palcoscenico. Il Mascotte, il più vecchio club della Svizzera con frequenti esibizioni live di musicisti internazionali di culto e party di ogni stile e tendenza.

Il Gonzo Club discoteca dal carattere semplice con sound di chitarre rock e concerti dal vivo, che si distingue da altre discoteche zurighesi che puntano soprattutto sulla musica elettronica. Atmosfere hipster si trovano nel basement dello Zukunft nella zona Zürich West; l’Hive all’avanguardia della musica elettronica fino a sconfinare spesso nello sperimentale.

Speriamo abbiate avuto qualche spunto per trascorre del tempo nella bellissima città di Zurigo!

Clicca per commentare

Iscriviti e ricevi foto e video esclusivi. Girls, Motori, Eventi e Tech.

Con la registrazione alla mailing list o alla newsletter, l’indirizzo email dell’Utente viene automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative a questa Applicazione. Dati personali raccolti: Email.

SEGUICI SU

Instagram

  • Clear your head w/ ♥️ @ewinmawquez.
📸 @alxchn
  • “Change in all things is sweet.” #quote by #Aristotle
with ♥️ @alexisren 
#motivationalquotes
  • @msjessicawall has our attention in the palm of her hands.
📸 @grahamdunn
  • There you go again, making me love you. w/ @kri_bo ♥️
📸 @vladimik
  • A true masterpiece. 🎨 w/ @tessjantschek ♥️
📸 @doveshore
  • We're all in the same game; just different levels. Dealing with the same hell; just different devils. 🌗🌈 w/ @lroyyyyyy ♥️🤩
📸 @deftfotos

Seguici su instagram

Altro in VIAGGI