Connect with us

VIAGGI

New York in 24 ore

New York è la città dei sogni, del “tutto può accadere”! Di cose da vedere a New York ce ne sono migliaia: tra le attrazioni indimenticabili e tanti posti segreti o poco conosciuti le meraviglie sembrano non finire mai.

New York in 24 ore

New York è la città dei sogni, del “tutto può accadere”! Di cose da vedere a New York ce ne sono migliaia: tra le attrazioni imperdibili e tanti posti segreti o poco conosciuti le meraviglie sembrano non finire mai, e il tempo per scoprire tutto non sembra mai abbastanza. Ma come fare se il vostro soggiorno nella Grande Mela dura soltanto 24 ore? Se avete soltanto un giorno a disposizione per vedere questa incredibile città, ecco qualche utile suggerimento.

MATTINA

Central Park

Non c’è modo migliore per iniziare la giornata a New York di una passeggiata nello stupendo parco Central Park. Oltre 300 ettari di prati, boschi, fontane e laghetti incorniciati dagli eleganti palazzi dell’Upper East e West Side, dove potrete sorseggiare il vostro caffè o, ancora meglio, fare un po’ di jogging mattutino come i veri newyorkesi.


Un post condiviso da New York (@newyork) in data:


Flatiron Building

Un’attrazione imperdibile di New York è lo storico grattacielo triangolare costruito nel 1902, e diventato negli anni un simbolo indiscusso di New York. Il Flatiron svetta in tutta la sua eleganza e unicità all’incrocio tra 5th Avenue, Broadway e 23ima strada, proprio di fronte ai giardini di Madison Square Park.


Un post condiviso da New York (@newyork) in data:


Sixty SoHo Hotel

Caricate le batterie nello stupendo Sixty SoHo Hotel, boutique hotel super chic nel cuore di uno dei quartieri più affascinanti del mondo. Alcune chicche? Camere giganti, arredi di design, lenzuola custom-made, pavimenti in legno massiccio, accessori hi-tech in ogni stanza e terrazze sul tetto con vista sullo skyline di Manhattan. Per le vostre 24 ore a New York non potete trovare un albergo migliore.


Un post condiviso da Frances Ibink (@francesibink) in data:


Colazione da Dominique Ansel Bakery

Una breakfast che non dimenticherete facilmente! New York è piena di deliziose bakeries, negozi a metà tra una panetteria e una pasticceria che offrono un’ampia scelta di prelibatezze, con cui potrete riempirvi gli occhi, ma soprattutto lo stomaco. Ma da qualche anno ormai il negozietto di SoHo dello chef francese Dominique Ansel si è fatto la sua ottima reputazione, grazie alle sue invenzioni come i cronuts (metà croissant, metà donut) ma anche per i dolci più tradizionali come macaroons, muffins e brioches, squisiti!

New York Public Library

La Biblioteca storica sicuramente più caratteristica della grande mela è la New York Public Library. Questa è la sede centrale del sistema librario pubblico di New York e si trova in un edificio storico lungo la 5th Avenue, all’angolo con l’adorabile Bryant Park, ed è il luogo ideale dove fare una tappa rigenerante al riparo dal caos cittadino.


Un post condiviso da TOTAL_NEWYORK (@total_newyork) in data:


New Museum

Spostatevi verso est, ai confini con il Lower East Side, dove lungo la Bowery si trova un museo fuori dagli schemi. A cominciare dall’edificio che lo ospita, una strana torre metallica fatta di parallelepipedi sovrapposti, al New Museum non troverete niente di normale. Le mostre di arte contemporanea ospitate al suo interno sono sempre all’avanguardia, con artisti di tutto il mondo e sperimentazioni a non finire. In sole 24 ore a New York di certo non si può vedere tutto, ma vedendo il New Museum avrete uno spaccato più che rappresentativo di come questa città ami l’arte in tutte le sue forme e sfaccettature.


Un post condiviso da New Museum (@newmuseum) in data:


Pranzo da ABC Kitchen

Cos’è ABC Kitchen? Un piccolo spettaccolo. A un isolato da Union Square, in pieno centro, il brand di design e arredamento ABC ha aperto il suo spin-off dedicato all’alta cucina. Anzi, altissima, visto che dietro ai fornelli si trova lo chef stellato Michelin Jean-Georges Vongerichten, che vi preparerà dei manicaretti con ingredienti di prima qualità, rigorosamente provenienti da produttori locali e cooperative equo-solidali. Ma ABC Kitchen non è solo cibo: qui vi godrete il pranzo circondati da mobili bellissimi e 100% sostenibili, che renderanno la vostra pausa un’esperienza davvero indimenticabile!


Un post condiviso da ABC Kitchen (@abckitchen) in data:


POMERIGGIO

Shopping da OAK

A NoHo, piccolo quartiere tra West e East Village, con le sue viuzze di ciottoli a pochi isolati dai palazzi in mattoni della New York University. Qui, nella elegante Bond Street, si trova una di quelle boutique dove è impossibile mantenere la calma. Benvenuti da OAK, negozio di abbigliamento per donna e uomo dove troverete capi creati da designer all’ultimo grido, e dove ogni cosa fa tendenza. Se amate la moda minimal ma d’avanguardia non potrete resistere alle sue collezioni: tirate fuori la carta di credito, per lo shopping da OAK ne vale sempre la pena.

Times Square

Impossibile venire a New York e non passare almeno una volta dal suo cuore pulsante, quel triangolo fatto di luci, colori e rumori che è la vorticosa Times Square. Ad ogni ora del giorno e della notte, qui non sarete mai soli. Fatevi largo tra la folla, piazzatevi in mezzo, alzate gli occhi e guardatevi intorno per qualche minuto, tra le insegne retrò dei musical di Broadway, i megaschermi sui grattacieli e i mille linguaggi che si incrociano. Sarete davvero al centro del mondo.


Un post condiviso da Brandi Nicole (@brandinicole2294) in data:


SERA

Top of the Rock

Continuate la vostra avventura newyorchese e fate le cose in grande. Recatevi a Midtown, nel cuore di Manhattan, dove si trova il famoso complesso del Rockefeller Center. Entrate nei suoi grandi saloni lussuosi e prendete l’ascensore trasparente che vi porterà in cima all’edificio più alto (70 piani!), dove rimarrete a bocca aperta davanti alla vista su New York più bella di tutte. L’Empire State Building e le luci dei grattacieli da una parte, Central Park dall’altra, i fiumi sui due lati. Ammirate le prime (o ultime) stelle, anche se la stella più luminosa sarà distesa ai vostri piedi.

Dove alloggiare

Sixty SoHo Hotel: Scopri una destinazione bohémien, sofisticata e stimolante. L’hotel SIXTY SoHo rispecchia i suoi ambienti eleganti, in piedi come un hotel inimitabile in uno dei quartieri più vivaci di New York. Soggiorna nello stile di una grande città, rilassati in camere e suite rinnovate di recente e assapora gli spazi meravigliosi di questo hotel di lusso SoHo.

New York

Sixty SoHo Hotel: www.sixtyhotels.com

Dominique Ansel Bakery: dominiqueansel.com

New York Public Library www.nypl.org

New Museum: www.newmuseum.org

ABC Kitchen: www.abchome.com

OAK: www.oaknyc.com

Click to comment

SEGUICI SU



Seguici anche su Instagram su @playboyita

More in VIAGGI